A Fano Andrea Cangini per illustrare il suo Libro “Fotti il Potere”

A Fano Andrea Cangini per illustrare il suo Libro “Fotti il Potere”

Spiegare cos’è il potere è una attività complessa. Tantissimi studiosi, filosofi o scrittori hanno tentato di dare una spiegazione. Andrea Cangini, editorialista per QN, è uno di questi ed ha scritto il libro, Fotti il Potere, spiegando attraverso l’esperienza di Francesco Cossiga la nozione stessa di potere tra aneddoti, episodi e riflessioni.

 Cangini svela nell’opera i meccanismi profondi, le dinamiche eterne del gioco: una storia raccontata senza il filtro del pudore e dell’ipocrisia: insomma cos’è e come funziona la politica.

 Venerdì 7 luglio al Pala J di Fano, L’autore del libro, ha illustrato davanti ad una nutrita presenza di pubblico la sua visione di politica e di politico facendo anche una panoramica sull’ attuale situazione italiana.

 Nel libro Cangini con un grande realismo ho tentato, attraverso l’esperienza di Francesco Cossiga, di spiegare come e perché si esercita il potere. Lo ha fatto illustrando anche il ruolo fondamentale che ha la sorte, riportando l’allegoria della statua della Fortuna presente nella nostra piazza che incarna alla perfezione il rapporto machiavelliano tra virtù e fortuna.

 “La predisposizione alla politica – afferma Cangini – è qualcosa che è presente nel nostro più profondo Io e soprattutto deve essere sollecitato e stimolato in continuazione. Francesco Cossiga, in questo libro, mostra qual è la natura del potere illustrando il ruolo che ricopre il denaro, e l’importanza dei servizi segreti, vero amore e cruccio dell’ex presidente. Il politico vive e lotta per il potere: ogni tentativo si prefigge quell’obiettivo avvalendosi della teoria che ogni fine giustifica i mezzi”.

 Una lettura che consiglio a tutti coloro che vogliono approfondire e conoscere sia la storia della Prima Repubblica sia la politica stessa. Anche se, a mio avviso, per conoscere la politica bisogna viverla nel concreto.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.