Al via la decima edizione del Premio europeo promozione d’impresa (EEPA 2016) – candidature entro il 14 Giugno 2016

Al via la decima edizione del Premio europeo promozione d’impresa (EEPA 2016) – candidature entro il 14 Giugno 2016

La Commissione Europea ha lanciato la decima edizione del Premio europeo per la promozione d’impresa (European Enterprise Promotion Awards – EEPA 2016).

Le categorie dei premi sono sei:

  • Promozione dello spirito imprenditoriale
    Riconosce iniziative a livello nazionale, regionale e locale volte a promuovere una mentalità imprenditoriale , particolarmente tra i giovani e le donne
  • Investimento nelle competenze imprenditoriali
    Riconosce iniziative a livello nazionale, regionale o locale volte a migliorare le competenze imprenditoriali e manageriali
  • Sviluppo dell’ambiente imprenditoriale
    Riconosce politiche innovative a livello nazionale regionale o locale, volte a promuovere la nascita e lo sviluppo delle imprese, a semplificare le procedure legislative e amministrative per le aziende e ad attuare il principio “pensare anzitutto in piccolo”, a favore delle piccole e medie imprese
  • Sostegno all’internazionalizzazione delle imprese
    Riconosce le politiche e le iniziative a livello nazionale, regionale o locale, atte a stimolare le aziende, e in particolare le piccole e medie imprese, a sfruttare maggiormente le opportunità offerte dai mercati interni ed esterni all’Unione europea
  • Sostegno allo sviluppo di prodotti “green” e all’efficienza delle risorse
    Riconosce le politiche e le iniziative a livello nazionale, regionale o locale atte a supportare l’accesso delle PMI ai mercati verdi e a favorire un miglioramento della loro efficienza delle risorse, attraverso, ad esempio, lo sviluppo di competenze, opportunità di stabilire rapporti d’affari e finanziamenti in materia di ecosostenibilità.
  • Imprenditorialità responsabile e inclusiva
    Riconosce le iniziative nazionali, regionali o locali di autorità o partenariati pubblico-privati che promuovono la responsabilità sociale d’impresa all’interno delle piccole e medie imprese. Questa categoria riconosce altresì gli sforzi volti a promuovere l’imprenditorialità tra i gruppi svantaggiati, come disoccupati, in particolare quelli a lungo termine, migranti regolari, disabili o persone appartenenti a minoranze etniche.

Le candidature possono essere inviate al Ministero dello Sviluppo Economico entro il 14 giugno 2016.

Allegati

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.