Assunzione a tempo indeterminato n. 2 unità di categoria D  presso l’Università Politecnica delle Marche – Scadenza 25 agosto 2014

Assunzione a tempo indeterminato n. 2 unità di categoria D presso l’Università Politecnica delle Marche – Scadenza 25 agosto 2014

Trasferimento tecnologico

L’Università Politecnica delle Marche ha indetto due selezioni  pubbliche, per titoli ed esami, per l’assunzione, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato in regime di tempo pieno di complessive 2 unità di personale di categoria D – posizione economica D1 – Area tecnica tecnico scientifica ed elaborazione dati presso l’Università Politecnica delle Marche di cui:

1 unità in Area Innovazione e Trasferimento Tecnologico

Ambito di attivita’ e compiti specifici

La figura ricercata dovrà svolgere la propria attività nei seguenti ambiti:

  • spin off e start up;
  • promozione ed attuazione del trasferimento tecnologico, dei risultati della ricerca e dello sviluppo dei brevetti.

Sono richieste conoscenze in materia di:

  • tutela e sfruttamento della proprietà intellettuale con particolare riferimento alla politica brevettuale universitaria;
  • trasferimento tecnologico e licensing della proprietà intellettuale;
  • processi di brevettazione con specifico riferimento alla normativa italiana, europea e a quella internazionale prevista dagli accordi PCT;
  • ricerche anagrafiche e ricerche di mercato;
  • diritto industriale e proprietà intellettuale, con particolare riferimento alla normativa su marchi e brevetti.

Sono inoltre richieste:

  • conoscenza e padronanza della lingua inglese sia scritta sia parlata;
  • conoscenze di sistemi di elaborazione e di basi di dati, di banche dati brevettuali, pacchetto Office ed in particolare di EXCEL.

1 unità in Area Ricerca Internazionale

Ambito di attivita’ e compiti specifici

La figura ricercata dovrà svolgere le seguenti attività:

  • analisi e reperimento di informazioni e comunicazioni su progetti di ricerca europei ed internazionali e di nuove fonti di finanziamento;
  • supporto alla copertura dell’intero ciclo vitale del progetto, con  particolare riguardo alla fase della progettazione;
  • gestione di progetti e di rendicontazione di risorse finanziarie europee;
  • gestione di partnership strategiche a livello europeo con il coinvolgimento di stakeholders diversificati, inclusi i soggetti di ricerca, imprese ed enti locali, partenariato pubblico-privato.

Sono richieste:

  • conoscenza delle Istituzioni dell’Unione Europea;
  • conoscenza della legislazione universitaria, dei principi di contabilità pubblica e degli applicativi informatici più in uso;
  • conoscenza e padronanza della lingua inglese sia scritta sia parlata e attitudine alle relazioni in ambito internazionale;
  • disponibilità a spostamenti in ambito internazionale, in particolare presso la sede delle istituzioni dell’Unione Europea.

Titolo di studio per l’accesso:

  • Laurea conseguita secondo l’ordinamento previgente al D.M. 509/99 ovvero Laurea Triennale, Laurea Specialistica o Laurea Magistrale conseguite secondo gli ordinamenti previsti dal D.M. 509/99 e 270/2004;
  • Titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quelli previsti in base ad accordi internazionali ovvero alla normativa

Scadenza 25 agosto 2014

Clicca qui per tutte le informazioni

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.