Attività commerciali, contributi per abbattimento barriere architettoniche

Attività commerciali, contributi per abbattimento barriere architettoniche

barriere architettoniche commercioPreviste risorse destinate al settore del commercio e finalizzate ad interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

> SOGGETTI BENEFICIARI

  • Piccole e medie imprese, singole o associate, del commercio al dettaglio in sede fissa e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande
  • Farmacie che svolgono anche attività commerciale
  • Rivendita carburanti

> INTERVENTI AMMESSI A FINANZIAMENTO (esemplificativi)

  • Rampe di accesso
  • Servo scala
  • Piattaforma o elevatore
  • Ascensore
  • Ampliamento porte di ingresso
  • Adeguamento percorsi orizzontali condominiali
  • Istallazione dispositivi di segnalazione per favorire la mobilità dei non vedenti all’interno degli edifici
  • Istallazione meccanismi di apertura e chiusura porte
  • Adeguamento spazi interni (bagno)
  • Altre spese connesse all’investimento

> ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto del 30%. La spesa ammissibile, al netto di IVA, non può essere inferiore a € 5.000,00 e non superiore a € 20.000,00.

 

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2013/06/Bando-Barriere-architettoniche-2013-1.pdf” size=”medium”]Scarica il bando[/button]

 

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.