Banca d’Italia: bando concorso, borse di ricerca per economisti – scadenza 24 Novembre 2017

Banca d’Italia: bando concorso, borse di ricerca per economisti – scadenza 24 Novembre 2017

La Banca d’Italia ha indetto un bando di concorso per assegnare 4 borse di ricerca rivolte a giovani economisti con interesse ed esperienze nell’ambito della ricerca economica applicata e delle sue implicazioni di politica economica.

Previsti finanziamenti da 4.000 Euro al mese, da fruire a Roma presso il Dipartimento Economia e Statistica di Bankitalia.

Per partecipare alle selezioni per l’assegnazione delle borse di ricerca c’è tempo fino al 24 novembre 2017, data di scadenza del bando Banca d’Italia.

BANCA D’ITALIA CONCORSO PER BORSE DI RICERCA

E’ stato pubblicato, infatti, sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.75 del 3 ottobre 2017, un concorso Banca Italia finalizzato all’assegnazione di 4 borse di ricerca per economisti. I contributi economici a bando hanno una durata massima di un anno, e sono rinnovabili fino a un massimo di altri 12 mesi.

Le sovvenzioni economiche previste dal bando per borse di ricerca Banca d’Italia hanno lo scopo di sostenere i beneficiari nello sviluppo di un progetto di ricerca da loro stessi proposto. Sarà data priorità alle ricerche relative ai settori macroeconomics and monetary economics, credit – banking – financial stability, international economics, microeconomic behaviour of firms and households, corporate finance, market design and regulation e public finance.

Al termine del primo anno di attività, i borsisti potranno essere convocati per partecipare a selezioni di personale in vista di assunzioni a tempo indeterminato in Banca d’Italia, nel grado iniziale della carriera direttiva.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Banca d’Italia i candidati che abbiano completato esami ed attività didattiche / formative per il corso di Ph.D. / Dottorato, e che abbiano conseguito il relativo titolo di studio o siano in procinto di ottenerlo, in possesso della padronanza della lingua inglese.

CONTRIBUTI ECONOMICI

Ai borsisti sarà corrisposto un assegno mensile dell’importo di 4.000 Euro lordi.

POSSIBILITA’ DI ASSUNZIONE

Al termine del primo anno di fruizione della borsa di ricerca, che avrà inizio a settembre 2019, gli assegnatari delle borse potranno essere convocati a partecipare ad una selezione per l’assunzione a tempo indeterminato presso la Banca d’Italia, nel grado iniziale della carriera direttiva.

 

SELEZIONI

La selezione per l’assegnazione delle borse di ricerca previste dal concorso Bankitalia sarà articolata in diverse fasi, a partire dall’analisi delle candidature, in base alla quale saranno scelti i candidati ritenuti più idonei, che accederanno alla fase successiva, costituita dai colloqui. Le risorse potranno scegliere già in fase di presentazione dell’istanza di partecipazione al bando se sostenere le interviste a Roma, presso l’Amministrazione Centrale della Banca d’Italia, dall’11 al 15 dicembre 2017, o negli USA, a Philadelphia, Pennsylvania, dal 5 al giorno 8 gennaio 2018, in occasione dell’incontro annuale dell’American Economic Association.

Al termine dei colloqui, gli aspiranti borsisti che avranno superato positivamente le interviste saranno convocati per tenere un seminario pubblico in lingua inglese, presumibilmente presso la sede della Banca a Roma. Per la partecipazione al seminario, ai residenti fuori della provincia di Roma sarà riconosciuto il rimborso delle spese di viaggio, ed un contributo forfetario di 250 Euro per ogni giornata di permanenza, solo in caso di pernottamento, per eventuali altre spese.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, unitamente agli allegati richiesti dal bando, dovranno essere presentate attraverso l’apposita procedura online raggiungibile a questa pagina, entro le ore 18.00 del 24 novembre 2017.

La candidatura deve essere integrata da almeno due lettere di referenza rilasciate da docenti universitari o da economisti di centri di ricerca nazionali o internazionali su carta intestata e debitamente firmate dagli stessi, che dovranno essere inviate tramite mail all’indirizzo di posta elettronica indicato nell’avviso di selezione, entro il medesimo termine di scadenza.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO  relativo alle borse di ricerca per economisti banca d’Italia e a visitare questa pagina.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.