Bando Progetti Integrati Filiere Corte e Mercati Locali attivato in area cratere del sisma – scadenza 19 settembre 2019 ore 13.00

Bando Progetti Integrati Filiere Corte e Mercati Locali attivato in area cratere del sisma – scadenza 19 settembre 2019 ore 13.00

I progetti integrati di filiera corta e mercati locali hanno lo scopo di comprendere, in un unico strumento, gli interventi, finanziabili con le misure del PSR, finalizzati all’aggregazione a carattere locale e alla riduzione del numero di operatori economici tra la fase di produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli. Inoltre si intende favorire la partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità e trasferire al settore primario una maggiore quota di valore aggiunto per le produzioni agroalimentari, mediante la riduzione dei costi organizzativi e di transazione.

Destinatari del bando: Raggruppamenti di imprese che operano nel settore della produzione e/o della trasformazione e/o della commercializzazione dei prodotti agricoli, di cui all’Allegato I del trattato, come prodotti in ingresso del processo di trasformazione.

Le Misure attivabili all’interno dei progetti di filiere corte e mercati locali sono:

  • Misura 1.1. A – Formazione
  • Misura 1.2.A – Informazione
  • Misura 3.1 – Certificazione di qualità
  • Misura 4.1 – Sostegno a investimenti nelle aziende agricole
  • Misura 4.2. A e B – Trasformazione
  • Misura 6.4 Azione 4 Trasformazione e commercializzazione di prodotti Allegato I al trattato solo come input)
  • Misura 6.4 Azione 5 – Realizzazione punti vendita extra aziendali per la commercializzazione dei prodotti Allegato 1 e di prodotti Allegato 1 solo come input
  • Misura 16.2 – Progetti pilota
  • Misura 16.4 – Sostegno delle filiere corte e dei mercati locali

 Scadenza per la presentazione delle domande: 19/09/2019 ore 13,00

Allegati:

DDS 218/SPA del 28 maggio 2019
Bando Anno 2019 – Progetti integrati Filiere Corte e Mercati Locali
Allegato – Elenco dei Comuni nel “Cratere del sisma”
Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.