BioUpper Bando per Start up, Novartis, Fondazione Cariplo – scadenza 30 settembre 2016

BioUpper Bando per Start up, Novartis, Fondazione Cariplo – scadenza 30 settembre 2016

Siete aspiranti imprenditori? Iscrivetevi al concorso BioUpper, il bando per start up che mette in palio voucher da 150.000 Euro.

BioUpper è la prima piattaforma italiana di training e accelerazione che sostiene le nuove idee d’impresa nel campo delle scienze della vita e le trasforma in iniziative imprenditoriali concrete. Sarà possibile partecipare al bando fino al 30 settembre 2016.

START UP BANDO

BioUpper è un’iniziativa promossa da Novartis Italia e Fondazione Cariplo e realizzata con la collaborazione di Fondazione Politecnico di Milano. Il progetto vuole supportare nuove idee imprenditoriali nel campo medico scientifico. Le idee progettuali dovranno quindi riferirsi ad una delle seguenti tematiche:

Biotecnologie orientate alle scienze mediche

– nuove molecole e target farmacologici;
– biomarker;
– gene sequencing;
– immunoterapia;
– prodotti nutraceutici;
– modelli di screening per la ricerca farmacologica.

Strumenti digitali al servizio della salute e dispositivi medicali
Software, hardware e mobile App per:
– rilevazione parametri vitali;
– diagnosi, terapia e follow up.

 Servizi orientati al paziente o alla sanità (anche supportati da strumenti digitali)
– gestione del servizio socio-sanitario (es. servizi di prenotazione, di
pagamento, etc.);
– erogazione del servizio socio-sanitario (es. riabilitazione, cura, assistenza, etc.);
– servizi di informazione/formazione al paziente;
– kit di screening e altri servizi per i farmacisti;
– strategie per migliorare la compliance terapeutica.

DESTINATARI

Il bando BioUpper è rivolto a progetti di impresa Start Up, quindi non ancora costituti in forma giuridica. Potranno perciò inviare la loro candidatura al contest gli aspiranti imprenditori maggiorenni collocabili in uno dei seguenti gruppi:
– lavoratori dipendenti, collaboratori e liberi professionisti provenienti dal mondo delle imprese e pubblica amministrazione;
– diplomati degli istituti primari, secondari e superiori;
– studenti universitari, professori, laureati, dottorandi, ricercatori e assegnisti di ricerca.

SELEZIONE

I progetti pervenuti verranno valutati da un’apposita giuria sulla base dei seguenti criteri:
– soddisfacimento di un bisogno / necessità;
– innovatività della soluzione;
– impatto tecnologico;
– fattibilità tecnica e sostenibilità economica;
– qualità e competenze del team;
– scalabilità/replicabilità.

La giuria sceglierà le 20 proposte migliori e convocherà i progettisti ad un colloquio conoscitivo di approfondimento, di persona oppure tramite videoconferenza, che avranno successivamente accesso alla training week.

TRAINING WEEK E PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE

La Training Week consiste in un percorso di 6 giorni a Milano durante i quali i candidati potranno approfondire la propria proposta progettuale e predisporre una presentazione efficace grazie al supporto di un tutor. Terminato il percorso, gli aspiranti imprenditori presenteranno il proprio progetto in una sessione alla giuria che decreterà i 10 progetti finalisti che parteciparanno al programma di accelerazione.

Durante il programma di accelerazione, i team di imprenditori lavoreranno allo sviluppo del proprio progetto seguiti da mentor competenti con l’obiettivo di arrivare a risultati concreti che saranno poi oggetto di presentazione nel corso dell’evento finale. Il programma di accelerazione si svolgerà nell’arco di 2 mesi e prevede il consolidamento del team e del progetto d’impresa mediante momenti formativi, visite guidate ad aziende e incontri di networking con i principali finanziatori nazionali ed internazionali.

PREMI E BENEFIT

I tre migliori progetti d’impresa riceveranno un voucher ciascuno del valore di 50.000 Euro per usufruire di ulteriori consulenze specializzate e di servizi per lo sviluppo della propria idea.

COME CANDIDARSI

Per partecipare al concorso per Start up è necessario presentare la propria candidatura entro le 23.59 del 30 settembre 2016 compilando l’apposito form online disponibile sul sito di BioUpper e seguendo attentamente le indicazioni del portale web.

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.