CARLONI : “BASTA STRUMENTALIZZAZIONI. ORGOGLIOSO DI QUANTO FATTO”

CARLONI : “BASTA STRUMENTALIZZAZIONI. ORGOGLIOSO DI QUANTO FATTO”

IMG_0921

 

 

 

 

 

CARLONI : “BASTA STRUMENTALIZZAZIONI. ORGOGLIOSO DI QUANTO FATTO”

“Sono orgoglioso di quanto fatto. Nessuna strumentalizzazione. L’interesse collettivo è più importante delle logiche di contrapposizione politica”; così  il consigliere regionale di Area Popolare Mirco Carloni risponde alle critiche mosse dal direttivo Fanese di Fratelli d’Italia dopo il ringraziamento fatto dal Governatore Ceriscioli a Carloni per l’impegno nello sblocco di 200 milioni per la sanità. 

“Sono orgoglioso – commenta Carloni – di aver contribuito in modo determinante a sbloccare 200 Milioni destinati alla Sanità Marchigiana, perché ritengo che sia più importante tutelare il bene comune di tutti i cittadini marchigiani piuttosto che rivendicare un’appartenenza politica. Quando c’e’ un interesse collettivo le logiche di parte e le contrapposizioni devono venire in secondo piano e per questo sono sicuro di aver fatto la cosa giusta. Con questi fondi la Regione potrà realizzare importanti investimenti in tutto il territorio regionale comprese quelli previsti nelle aree terremotate. In particolare ricordo che sono previsti investimenti per le nuove strutture sanitarie tra cui il nuovo complesso sede dell’INRCA e dell’ospedale di rete zona sud di Ancona (34 MILIONI), la nuova struttura ospedaliera in località Campiglione di Fermo – 29 MILIONI, la nuova struttura ospedaliera Salesi di Ancona – 17.5 MILIONI), la costruzione del sistema informativo sanitario regionale – 5,3 MILIONI), in aggiunta agli investimenti per la messa in sicurezza del blocco operatorio, per l’ampliamento e completamento dell’ospedale di Fano, oltre ad una serie di importanti interventi di sicurezza, miglioramento e messa a norma per gli ospedali di Pesaro e di Urbino. Tutti questi interventi erano già previsti, ma non avevano un finanziamento che invece oggi c’è anche grazie al mio lavoro”.

“Le forza politiche come FDI che strumentalizzano ogni episodio rivangando strumentalmente il passato e politicizzando ogni aspetto del presente compiono un’operazione scorretta e non veritiera. Ho più volte denunciato il ruolo subalterno ed ondivago svolto dell’attuale giunta fanese ed in particolare del Sindaco Seri nei confronti di Ricci e Ceriscioli. Ho più volte segnalato che, nonostante gli sforzi messi in campo dall’Azienda Marche Nord, rimangono troppe criticità nelle attuali strutture sanitarie della nostra provincia. Ho più volte dichiarato che i ritardi sulla sanità nel nostro territorio sono stati causati dalle continue divisioni dentro il Pd che ha sempre gestito questo settore. Nonostante queste critiche però ritengo che il mio contributo all’interno dell’Assemblea Legislativa delle Marche non può essere solo quello di denunciare i problemi, ma anche di provare a risolverli e contribuire a realizzare quegli interventi necessari per migliorare la sanità nella nostra regione”.

“Quando verranno realizzati questi interventi – conclude Carloni – forse allora qualcuno si renderà conto dell’importanza di quanto ho fatto e smetterà rivolgere critiche inopportune e strumentali”

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.