Comune di Jesi: concorso per amministrativi – scadenza 14 novembre 2019

Comune di Jesi: concorso per amministrativi – scadenza 14 novembre 2019

Il Comune di Jesi, in provincia di Ancona, ha pubblicato un concorso per tre istruttori direttivi amministrativo-contabili.

E’ prevista l’assunzione a tempo indeterminato e pieno in categoria D, posizione economica D1, in Area Affari Generali e Legali, Servizi al Cittadino, Servizi Tecnici.

La data di scadenza del bando è fissata al 14 Novembre 2019.

REQUISITI

I candidati al concorso per amministrativi dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’ età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale alla data di scadenza del bando;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati destinatari di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti di impiego pubblico comminati a seguito di procedimento disciplinare o per produzione di documenti falsi o per uso di mezzi fraudolenti;
– idoneità fisica alle specifiche mansioni del posto da ricoprire, con facoltà, da parte dell’Amministrazione, di esperire appositi accertamenti con le modalità previste dalla normativa vigente;
– non aver riportato condanne penali né avere in corso procedimenti penali che impediscano la costituzione di un rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione e non essere interdetti dai pubblici uffici a seguito di sentenza passata in giudicato;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– conoscenza della lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet, posta elettronica e PEC).

Ai candidati è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea in Giurisprudenza (Ordinamento previgente al D.M. 509/99);
– laurea Specialistica in Giurisprudenza (22/S);
– teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S) (DM 509/99);- laurea Magistrale in Giurisprudenza – LMG/01 (DM 270/04);
– diploma di Laurea in Economia e Commercio (Ordinamento previgente al D.M. 509/99);
– laurea Specialistica in Scienze dell’economia (64/S) o in scienze economico-aziendali (84/S)(DM 509/99);
– laurea Magistrale in Scienze dell’economia (LM-56) o in Scienze economico-aziendali (LM-77) (DM 270/04)
– laurea di primo livello (L) appartenente alla classe L14 “Scienze dei Servizi Giuridici”;
– laurea di primo livello appartenente alla classe L16 “Scienze dell’Amministrazione e
dell’Organizzazione”;
– laurea di primo livello appartenente alla classe L18 “Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale”;
– laurea di primo livello appartenente alla classe L33 “Scienze Economiche”.

SELEZIONE

Qualora il numero di domande sia superiore a 50, sarà effettuata una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte e una orale, che verteranno sugli argomenti indicati nel bando.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per amministrativi i candidati dovranno presentare la domanda di ammissione esclusivamente online, entro il 14 Novembre 2019, seguendo la procedura disponibile a questa pagina, cliccando sul link relativo al concorso. 

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

 

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.