Concorsi 439 Allievi Marescialli Esercito, Marina, Aeronautica – scadenza 22 Marzo 2020

Concorsi 439 Allievi Marescialli Esercito, Marina, Aeronautica – scadenza 22 Marzo 2020

Sono stati pubblicati i concorsi 2020 per l’ammissione di 439 Allievi Marescialli a nomina diretta presso l’Esercito, la Marina Militare e L’Aeronautica.

Per partecipare ai bandi Esercito, Marina e Aeronautica c’è tempo fino al 22 Marzo 2020.

ALLIEVI MARESCIALLI CONCORSI 2020

Il Ministero della Difesa – Direzione Generale del Personale Militare ha pubblicato i nuovi concorsi Esercito, Marina e Aeronautica finalizzati alla selezione di 439 Allievi Marescialli.

Nel dettaglio sono stati indetti i seguenti concorsi:

  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 23° corso biennale (2020 – 2022) per allievi marescialli dell’Esercito;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 23° corso biennale (2020 – 2022) per allievi marescialli della Marina Militare suddivisi tra il Corpo Equipaggi Militari Marittimi e il Corpo delle Capitanerie di Porto;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 23° corso biennale (2020 – 2022) per allievi marescialli dell’Aeronautica Militare.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi Allievi Marescialli i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– aver compiuto il 17° anno di eta’ e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di eta’;
– aver conseguito o essere in grado di conseguire entro l’anno solare in cui e’ bandito il concorso o, se successivo, entro il termine previsto dal bando per la presentazione delle domande un
diploma di istruzione secondaria di second grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale, previsto per l’ammissione ai corsi universitari;
– essere riconosciuti in possesso dell’ idoneita’ psico-fisica e attitudinale al servizio militare incondizionato;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’ impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di
procedimento disciplinare;
– non essere stati condannati per delitti non colposi;
– se militare, non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di procedimento penale che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione;
– non essere sottoposti a misure di prevenzione;
– aver tenuto condotta incensurabile;
– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedelta’ alla Costituzione;
– aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonche’ per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

I militari in servizio per partecipare al concorso, oltre a possedere i requisiti indicati al precedente comma 1, devono:
– non aver superato il giorno di compimento del 28° anno di eta’;
– non aver riportato sanzioni disciplinari piu’ gravi della consegna nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni;
– non aver riportato sanzioni disciplinari di stato nell’ultimo quinquennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a cinque anni;
– essere in possesso della qualifica non inferiore a «superiore alla media» o giudizio corrispondente nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni e comunque di almeno sessanta giorni nel caso rapporto informativo.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno mediante la valutazione dei titoli e il superamento di prove d’esame scritte e di efficienza fisica, e di accertamenti sanitari ed attitudinali, come indicato nel bando.

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.