Concorsi Ministero Giustizia: Psicologi e Criminologi – scadenza 20 aprile 2018

Concorsi Ministero Giustizia: Psicologi e Criminologi – scadenza 20 aprile 2018

Indetto un nuovo concorso per lavorare presso il Ministero della Giustizia.

Sulla pagina dedicata ai concorsi del portale web www.giustizia.it è stato pubblicato un bando per la formazione di elenchi da cui attingere per conferire incarichi di lavoro per Esperti Psicologi e Criminologi.

I candidati selezionati potranno lavorare negli Istituti Penitenziari delle Regioni Toscana e Umbria. Le prestazioni professionali saranno espletate in regime di consulenza, quindi in qualità di consulenti.

Per partecipare al concorso Ministero Giustizia c’è tempo fino al 20 aprile.

MINISTERO GIUSTIZIA CONCORSI PSICOLOGI E CRIMINOLOGI 2018

Periodicamente, il Ministero della Giustizia indice concorsi per selezionare personale da assumere o a cui affidare eventuali incarichi professionali.

Al momento, ad esempio, è possibile partecipare ad un bando Ministero Giustizia rivolti ad Esperti Psicologi e Criminologi, che potranno svolgere incarichi di lavoro come consulenti nei distretti delle Corti d’Appello di Firenze e Perugia. Gli avvisi pubblici prevedono l’espletamento di selezioni per titoli e colloqui di idoneità.

Nel dettaglio sono a concorso le seguenti figure professionali:

  • Esperti in Psicologia e Criminologia presso gli Istituti Penitenziari della Toscana e dell’Umbria.

La graduatoria per il ruolo di Esperto Psicologo e Criminologo resterà valida per 4 anni, dunque, presumibilmente, per il quadriennio 2018 – 2021. Ciascun incarico professionale avrà la durata massima di 1 anno e sarà rinnovabile, per un massimo di 3 anni complessivi. Le prestazioni saranno effettuate senza rapporto di pubblico impiego.

REQUISITI

Possono partecipare a ciascun concorso Ministero Giustizia per Esperti Psicologi e Criminologi i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– per il profilo di Esperto Psicologo – laurea in Psicologia, con abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo e iscrizione all’Albo professionale degli Psicologi;
– per il profilo di Esperto Criminologo – laurea e diploma di specializzazione in Criminologia o Scienze Psichiatriche Forensi, o master di II livello in Criminologia;
– partita IVA o disponibilità ad aprirla in caso di conferimento dell’incarico;
– non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del Codice di Procedura Penale;
– non avere in corso procedimenti penali o procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione;
– età superiore o non inferiore a 25 anni e inferiore a 70 anni.

DOMANDE

Le domande di partecipazione al concorso per Esperti Psicologi e Criminologi in Toscana e Umbria, redatte secondo l’apposito SCHEMA  e complete degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate, entro il 20 aprile 2018, in una delle seguenti modalità:
– inviate tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata pr.firenze@giustiziacert.it;
– spedite a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento, indirizzata al Provveditorato per la Toscana e Umbria, Via Bolognese n. 84 – 50139 Firenze.

BANDI

Per tutti i dettagli si rimanda a quanto specificatamente indicato nel BANDO  per Esperti in Psicologia e Criminologia in Toscana e Umbria.

Successive comunicazioni in merito alle prove d’esame o alle graduatorie saranno rese note tramite attraverso questa sezione web dedicata ai concorsi Ministero della Giustizia.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.