Concorso Corte di Cassazione: Bando 60 Tirocini – scadenza 15 dicembre 2016

Concorso Corte di Cassazione: Bando 60 Tirocini – scadenza 15 dicembre 2016

Aperto un bando per l’attivazione di 60 tirocini presso la Corte di Cassazione.

La selezione è riservata a laureati in Giurisprudenza, che potranno svolgere stage della durata di 18 mesi. Per partecipare al concorso Corte Cassazione c’è tempo fino al 15 dicembre 2016.

CORTE DI CASSAZIONE CONCORSO PER LAUREATI

La Corte di Cassazione ha indetto, infatti, un concorso per il reclutamento di 60 tirocinanti. I candidati selezionati saranno inseriti nell’ ambito di un percorso di formazione e lavoro, presso le Sezioni civili penali della Corte. Gli stage previsti dal bando Corte di Cassazione avranno una durata di 18 mesi, dal 10 gennaio 2017 al 10 luglio 2018.

REQUISITI

Possono partecipare ai tirocini Corte di Cassazione i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
laurea in Giurisprudenza, conseguita a seguito di un corso di durata almeno quadriennale;
– assenza di condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni;
– non essere stati sottoposti a misure di sicurezza o prevenzione;
– media non inferiore a 27 / 30 per gli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo, ovvero aver conseguito il titolo di studio con votazione non inferiore a 105 / 110;
– età inferiore ai 30 anni.

Per i dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai candidati si rimanda a quando esplicitamente indicato nell’avviso di selezione.

ATTIVITA’

I tirocinanti potranno accedere ai fascicoli processuali e partecipare alle udienze dei processi. Potranno prendere parte alle riunioni camerali e alle camere di consiglio.

VANTAGGI PER I TIROCINANTI

Vi ricordiamo che l’esito positivo del percorso di formazione e lavoro Corte di Cassazione comporta i seguenti vantaggi:
– costituisce titolo utile per accedere al concorso per magistrati ordinari;
– è valutato per un periodo pari ad un anno di tirocinio forense o notarile;
– è valutato per un periodo pari ad un anno di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali;
– costituisce titolo preferenziale per essere nominati giudici onorari di tribunale e vice procuratori onorari;
– nei concorsi indetti dall’ amministrazione della giustizia e della giustizia amministrativa, dall’Avvocatura di Stato e da altre amministrazioni dello Stato, costituisce titolo preferenziale, a parità di merito.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte sull’apposito modulo allegato al bando e complete degli allegati richiesti dallo stesso, devono essere presentate entro le ore 14.00 del 15 dicembre 2016. La presentazione delle istanze dev’essere effettuata presso l’Ufficio del Segretariato Generale della Corte di Cassazione – piazza Cavour – Roma, personalmente o tramite mail, all’indirizzo di posta elettronica segretariato.cassazione@giustizia.it.

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.