Concorso Guardia di Finanza:50 Allievi Ufficiali 2015-2016 – Scadenza 23 febbraio 2015

Concorso Guardia di Finanza:50 Allievi Ufficiali 2015-2016 – Scadenza 23 febbraio 2015

guardia di finanzaAperto il concorso 2015-2016 per il reclutamento di Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza. Sono a bando 50 posti per il primo anno del 115° corso dell’Accademia della GF.  Per partecipare alla selezione c’è tempo fino al 23 Febbraio 2015.

CONCORSO
Il concorso GF prevede l’assegnazione di 50 posti nella posizione di Allievo Ufficiale del “ruolo normale” e le procedure concorsuali comprendono una selezione per esami, che consisterà nell’espletamento di varie prove scritte e orali, e di accertamenti psico fisici ed attitudinali.
I candidati vincitori del bando GF 2015-2016 potranno beneficiare di un rimborso spese di viaggio sostenute per raggiungere la sede dell’Accademia della Guardia di Finanza presso la quale frequenteranno il corso. Inoltre, gli Allievi Ufficiali percepiranno una retribuzione per tutta la durata del percorso formativo ed il trattamento economico sarà in linea con le norme amministrative vigenti.

DESTINATARI E REQUISITI
Possono partecipare al bando Allievi Ufficiali le seguenti categorie di candidati, in possesso dei relativi requisiti:
a. gli ispettori e i sovrintendenti della GF in servizio, che:
– non hanno superato il 28° anno di età alla data del 1° gennaio 2015 (nati dal 1° gennaio 1987 in poi);
– non sono stati dichiarati non idonei all’avanzamento o hanno successivamente conseguito un giudizio di idoneità e sono trascorsi almeno 5 anni dalla dichiarazione di indoneità, e non hanno rinunciato all’avanzamento negli ultimi 5 anni;

b. i cittadini italiani che:
– hanno compiuto 17 anni e non hanno superato il 22° anno di età alla data del 1° gennaio 2015 (nati tra il 1° gennaio 1993 e il 1° gennaio 1998, estremi inclusi);
– se minorenni, hanno il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento;
– sono in possesso dei diritti civili e politici;
– non sono stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate e di polizia;
– non hanno prestato il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza, eccetto in caso di rinuncia a tele status;
– non sono stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e di polizia dello Stato;
– non sono stati imputati o condannati o non hanno ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 c.p.p. per delitti non colposi,;
– non sono stati sottoposti a misure di prevenzione;
– sono in possesso delle qualità morali e di condotta necessarie per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

A tutti i candidati si richiede, inoltre, il possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’accesso all’università o, se diplomandi, di conseguire il titolo di studio nell’anno scolastico 2014 / 2015.

 

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/01/Concorso-GF_allievi-ufficiali_bando.pdf” size=”medium”]Bando integrale[/button]
Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.