Concorso Scuola Docenti 2016 – Scadenza 30 Marzo 2016

Concorso Scuola Docenti 2016 – Scadenza 30 Marzo 2016

Sono stati pubblicati i bandi relativi al concorso MIUR per Docenti della scuola primaria, dell’infanzia e secondaria. Le selezioni prevedono la copertura di 63.712 posti, comuni e di sostegno, nel triennio 2016 2019.

Per partecipare al concorso MIUR c’è tempo fino al 30 mazo 2016. Ecco i bandi e cosa sapere.

DOCENTI CONCORSO 2016

Sono stati pubblicati, infatti, sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.16 del 26-2-2016, i bandi di selezione finalizzati al reclutamento del personale docente e degli Insegnanti di sostegno per la scuola primaria, dell’infanzia e secondaria di primo e secondo grado. Il concorso per Docenti è per titoli ed esami, e prevede l’espletamento di varie prove, scritte, pratiche ed orali, variabili a seconda della selezione per la quale si concorre.

POSTI A CONCORSO

Il concorso per Docenti mette a bando i seguenti posti di lavoro nella scuola, per il triennio 2016 – 2019:
– n. 6.933 posti comuni – scuole dell’infanzia;
– n. 17.299 posti comuni – scuole primarie;
– n. 16.147 posti comuni – scuole secondarie di primo grado;
– n. 17.232 posti comuni – scuole secondarie di secondo grado;
– n. 304 posti di sostegno – scuole dell’infanzia;
– n. 3.799 posti di sostegno – scuole primarie;
– n. 975 posti di sostegno – scuole secondarie di primo grado;
– n. 1.023 posti di sostegno – scuole secondarie di secondo grado.

Dunque i bandi per Docenti mettono a concorso in totale 63.712 posti di lavoro per Insegnanti, che si prevede risulteranno vacanti e disponibili per il 2016 – 2017, 2017 – 2018 e 2018 – 2019.

REQUISITI CONCORSO SCUOLA

Possono partecipare al Concorso Docenti 2016 i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA
Titolo di abilitazione all‘insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria. Sono ammessi anche i seguenti titoli di studio:
– per la scuola primaria, titolo di studio conseguito al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997 / 1998 e conclusi entro l’anno scolastico 2001 / 2002;
– per la scuola dell’infanzia, titolo di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001 / 2002, al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali della scuola magistrale, ovvero dei corsi quadriennale o quinquennale sperimentale dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997 / 1998.

SCUOLA SECONDARIA
Titolo di abilitazione all’ insegnamento, rispettivamente per i posti della scuola secondaria di primo grado e per la scuola secondaria di secondo grado.

SOSTEGNO
Abilitazione all’insegnamento e titolo di specializzazione sul sostegno, rispettivamente per i posti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, della scuola secondaria di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado.

Tutti i candidati devono, inoltre, possedere i requisiti generali per l’accesso all’ impiego nelle pubbliche amministrazioni richiesti dal decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487.

Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai candidati si rimanda a quanto specificatamente indicato in ciascun bando per Docenti.

PROVE D’ESAME

Ciascun concorso per Insegnanti prevede il superamento di alcune prove d’esame, i cui programmi sono definiti dal decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 23 febbraio 2016, n.95. n particolare, è previsto lo svolgimento dei seguenti esami:

CONCORSO SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA
prova scritta computerizzata, della durata di 150 minuti, composta da otto quesiti di cui sei a risposta aperta e due in lingua straniera a risposta chiusa;
prova orale, della durata di 45 minuti, composta da una lezione simulata e un colloquio.

CONCORSO SCUOLA SECONDARIA
una o più prove scritte computerizzate, diverse per ciascuna classe di concorso o ambito disciplinare, della durata di 150 minuti, articolate in 8 domande, 6 a risposta aperta e 2 a risposta chiusa, in lingua straniera;
prova pratica, anche a carattere laboratoriale;
prova orale, della durata di 45 minuti, articolata in una simulazione di lezione e in un colloquio.

CONCORSO SOSTEGNO
– una prova scritta computerizzata, composta da 8 quesiti, 6 a risposta aperta, 2 a risposta chiusa e in lingua straniera, da completare in 150 minuti;
– una prova orale, mediante simulazione di lezione e colloquio, della durata di 45 minuti.

DOMANDA

Le domande di partecipazione al concorso scuola 2016 devono essere presentate attraverso l’apposita procedura telematica che sarà resa disponibile sul portale Istanze Online del MIUR, a partire dalle ore 8.00 del 29 febbraio 2016 ed entro le ore 14.00 del 30 marzo 2016. E’ possibile concorrere per una sola regione per ciascuna procedura concorsuale.

BANDI CONCORSI SCUOLA

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente i bandi per Docenti e Insegnanti di Sostegno, che mettiamo a vostra disposizione:

BANDO SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA ;
BANDO SCUOLA SECONDARIA ;
BANDO SOSTEGNO .

APPROFONDIMENTI

Per tutti i dettagli relativi alle procedure concorsuali mettiamo a vostra disposizione i seguenti documenti:

Allegato A – Prove e programmi d’esame ;
Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua 2 ;
Ambiti disciplinari ;
Tabella di valutazione dei titoli ;
Tabella di confluenza tra le vecchie e le nuove classi di concorso .

Vi invitiamo, inoltre, a consultare la pagina web dedicata al concorso per Insegnanti 2016, sul portale www.istruzione.it, dalla quale è possibile prendere visione della documentazione completa relativa ai concorsi, e di tutti i decreti. Sulla stessa è disponibile anche un’area riservata alle domande frequenti (FAQ) ed una sezione con tutte le informazioni per l’invio online dell’istanza.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.