Conerobus: concorsi per Autisti – scadenza ore 13 del 12 Maggio 2017

Conerobus: concorsi per Autisti – scadenza ore 13 del 12 Maggio 2017

Aperti due concorsi Conerobus per Autisti in vista di assunzioni a tempo determinato e indeterminato, e in apprendistato.

I bandi per Operatori di Esercizio sono rivolti a candidati in possesso della licenza media.

Per partecipare alle selezioni pubbliche c’è tempo fino al 12 maggio 2017.

CONEROBUS CONCORSI

Conerobus, società di trasporti pubblici che opera ad Ancona e provincia, ha pubblicato due bandi per Autisti. I concorsi Conerobus mirano alla formazione di due graduatorie. La prima finalizzata ad eventuali assunzioni di personale, con contratti di lavoro a tempo determinato e indeterminato, con orario full time o part time.

La seconda, finalizzata all’inserimento di lavoratori con contratto di apprendistato professionalizzante, della durata di 36 mesi, per la qualificazione nel profilo professionale di Operatore di Esercizio, mediante percorsi formativi volti all’acquisizione di competenze di base, trasversali e tecnico professionali.

 

REQUISITI

Possono partecipare ai bandi Conerobus i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
– cittadinanza di un Paese membro dell’UE;
– godimento dei diritti civili e politici;
età non inferiore a 21 anni per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato, o compresa tra i 18 e i 29 anni per gli apprendisti. Per questi ultimi non è previsto limite di età per i lavoratori che beneficiano di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione;
– assenza di condanne penali e carichi pendenti per reati commessi secondo l’intenzione;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
– patente di guida di categoria D E valida;
– carta di qualificazione del conducente (CQC);
– diploma di scuola media inferiore;
– idoneità psico fisica;
– punteggio residuo della patente non inferiore al 50% di quello minimo ai sensi dell’art. 126bis D. Lgs. 285 / 1992 e della CQC;
– per i soli apprendisti, non aver svolto le mansioni di Operatore di Esercizio, di cui al CCNL Autoferrotranvieri 27 / 11 / 2000, Area Professionale 3, Area operativa esercizio: sezione automobilistico, filoviario e tranviario, per un periodo superiore a 6 mesi.

A parità di punteggio e qualora esistano le condizioni idonee sarà considerato requisito preferenziale l’appartenenza alle Categorie Protette, ai sensi del comma 2 dell’art. 18 della L. 68 / 1999. Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai candidati si rimanda a quanto specificatamente indicato in ciascun avviso di selezione.

PROVE D’ESAME

Per entrambi i concorsi per Autisti è previsto l’espletamento delle seguenti prove:

prova pratica di guida, avente per oggetto la manovra e guida di un autobus in area chiusa e / o su percorsi di linea urbani e / o extraurbani esercitati dalla società, e interventi di preparazione del mezzo e / o di dei documenti accessori;

test psico attitudinale, mediante la somministrazione di domande a risposta sintetica o multipla;

prova tecnica, articolata in uno o più colloqui e / o in un esame scritto che verteranno sui seguenti argomenti:
– conoscenza tecnica degli autoveicoli utilizzati per i servizi TPL e noleggio;
– normativa in materia di circolazione stradale e in merito alla sicurezza del servizio;
– rapporti con l’utenza;
– conoscenza delle linee di TPL esercitate dall’azienda;
– esercizio di servizi di noleggio da rimessa e scuolabus;
– tecnologie elettroniche di supporto all’esercizio di TPL;
– sinistri e danni ai mezzi;
– organizzazione di un’azienda di TPL.

DOMANDE

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo gli appositi modelli allegati ai bandi e complete della documentazione richiesta dagli stessi, devono essere presentate, entro le ore 13.00 del 12 maggio 2017, consegnate a mano o tramite corriere, o spedite a mezzo raccomandata a.r., all’Ufficio Protocollo della Conerobus SpA – via Bocconi, 35 – 60125 Ancona.

–  BANDO PER OPERATORI DI ESERCIZIO

BANDO PER AUTISTI APPRENDISTI

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.