Contributi per animali domestici abbandonati (cani e gatti)

Contributi per animali domestici abbandonati (cani e gatti)

cani-e-gatti La Regione Marche concede contributi alle Associazioni Naturalistiche, Protezionistiche e di Volontariato che si occupano di animali domestici abbandonati (cani e gatti), e/o che gestiscono (anche in forma privata) canili, rifugi, ricoveri per cani, colonie e oasi feline per la realizzazione di progetti finalizzati alla lotta contro il randagismo sul territorio regionale.

Beneficiari

  • Associazioni di Volontariato iscritte al Registro Regionale o all’Albo Associazioni di cui alla legge n. 266/91 che gestiscono (anche in forma privata) canili, rifugi, ricoveri per cani, colonie e oasi feline e/o promuovono attività di sensibilizzazione ed informazione nelle scuole e con i cittadini;
  • Persone titolari di colonie feline regolarmente iscritte all’Asur rappresentate da un’Associazione di Volontariato iscritte al Registro Regionale o all’Albo Associazioni di cui alla legge n. 266/91

Scadenza: 7 ottobre 2013

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2013/09/Bando-contributi-animali-domestici-abbandonati.rtf” size=”medium”]Bando integrale[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.