Contributi per il miglioramento delle attività di cooperative agricole e sociali

Contributi per il miglioramento delle attività di cooperative agricole e sociali

cooperativaI beneficiari dell’intervento sono:
1. cooperative sociali di tipo B iscritte nell’albo delle cooperative sociali istituito con legge regionale 18 dicembre 2001 n. 34, che operano nel settore agricolo;
2. cooperative agricole e loro consorzi con la qualifica di IAP a mutualità prevalente così come definita dagli articoli 2513 e 2514 del codice civile

> Investimenti ammessi
L’erogazione del contributo è subordinata al raggiungimento di almeno uno dei seguenti obiettivi:

  • ridurre i costi di produzione e/o aumentare i redditi delle cooperative;
  • migliorare la produzione dal punto di vista qualitativo;
  • migliorare le condizioni di vita e di lavoro nelle cooperative;
  • tutelare e migliorare l’ambiente naturale, le condizioni di igiene e il benessere degli animali;
  • promuovere la diversificazione delle attività agricole.

Trovi il dettaglio degli investimenti ammissibili a titolo esemplificativo di seguito:

[button link=”http://www.agri.marche.it/Aree%20tematiche/Cooperazione/256_13.pdf” size=”small”]Testo integrale del bando[/button]

> Entità dell’aiuto
L’intensità dell’aiuto non può superare il 40% dei costi ammissibili, il 50% in zona svantaggiata o in zona montana. L’investimento ammesso a finanziamento non può superare il massimale di euro 50.000,00

> Scadenza di presentazione delle domande: 06 settembre 2013

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.