Contributi per spese di vigilanza e sicurezza rese dal Corpo dei Vigili del fuoco nelle Sale di Spettacolo – Scadenza 31 marzo 2015

Contributi per spese di vigilanza e sicurezza rese dal Corpo dei Vigili del fuoco nelle Sale di Spettacolo – Scadenza 31 marzo 2015

teatroIl Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo ha promosso il Bando nazionale che prevede la concessione di contributi per le spese sostenute per i servizi di vigilanza antincendi prestati dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco – 2015″.
Beneficiari:
Potranno inoltrare richiesta di contributo tutti i teatri, i cinema-teatri, i teatri-tenda ed i circhi, in possesso di agibilità definitiva, nonché gli enti, gli organismi e le imprese di produzione e promozione utilizzatori di dette sale di pubblico spettacolo.
Le domande di ammissione al contributo dovranno essere presentate, in duplice copia, di cui una in bollo, direttamente o a mezzo di servizio postale,mediante raccomandata a.r. al:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Direzione per lo spettacolo dal vivo e lo sport
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
00185 Roma
Entità del contributo:
Il contributo sarà commisurato alle spese pertinenti agli spettacoli dell’anno di riferimento, indipendentemente dalla data di effettuazione del versamento e quindi a quelle sostenute nell’anno precedente per i servizi di vigilanza antincendi prestati dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
Non saranno ammessi a contributo:
-Iva, quote Agis, spese vive per bollettini postali e per bonifici bancari;
-Conguagli per spettacolo svolti in anni diversi da quello per il quale si chiede il contributo.
Scadenza 31 Marzo 2015

[button link=”http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/sale-contributi-vigilanza-e-sicurezza” size=”medium”]Maggiori informazioni e Modulistica[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.