Contributi per valorizzare e tutelare i beni librari e documentali

Contributi per valorizzare e tutelare i beni librari e documentali

libri antichi La Regione Marhce concede contributi per interventi di tutela, valorizzazione dei beni librari e documentali di interesse regionale.

> Destinatari:

Possono beneficiare dei contributi Enti Locali, Enti, Istituti e Associazioni culturali che svolgono attività senza scopo di lucro e con finalità esclusivamente culturali in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede nel territorio regionale;
  • svolgere attività di tutela e valorizzazione del patrimonio documentale e /o bibliografico di interesse storico regionale; promozione della cultura con finalità sociali e di pubblica utilità;
  • essere soggetto attuatore di iniziative riconducibili all’oggetto dell’Avviso.

> Requisiti di ammissibilità dei progetti:

I progetti di rilevanza regionale devono riguardare:

  • fondi storico-bibliografici e/o documentali, collezioni e/o raccolte di interesse storico;
  • singoli documenti: beni librari, archivistici, iconografici e documentari di interesse storico locale; beni librari e/o documentali collegati alla legge sul deposito legale (archivio regionale delle produzioni di interesse culturale);
  • devono rispondere alle seguenti finalità: accessibilità pubblica e miglioramento delle condizioni di conservazione e funzionalità dei servizi pubblici erogati.

Scadenza: 9 settembre 2013

Per tutte le informazioni

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2013/07/Decreto-beni-librari.rtf” size=”medium”]Bando integrale[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.