Crollo mura a Cartoceto: “650 mila euro fuori dal patto di stabilità”

Crollo mura a Cartoceto: “650 mila euro fuori dal patto di stabilità”

Con una lettera indirizzata all’assessore regionale Paolo Eusebi ho chiesto di fare chiarezza sull’assoggettabilità a patto di stabilità del contributo di 650.000 euro destinato al comune di Cartoceto per la ricostruzione delle mura urbiche crollate.

Riguardo il disastro del crollo di parte delle mura urbiche che ha interessato il comune di Cartoceto nello scorso mese di novembre, colgo con grande favore la disponibilità e sensibilità dimostrata dalla giunta assegnando un contributo di 650.000 euro per la ricostruzione e riconsolidamento della cinta muraria. Un contributo straordinario per il quale mi sono adoperato sin da subito anche in sede di seconda commissione contestualmente all’approvazione del bilancio di previsione 2013”.

Uno sforzo e un’attenzione congiunta su Cartoceto, che assieme alla grande tenacia con cui il sindaco Valeri ha sensibilizzato enti e istituzioni preposte, hanno portato a tempi celeri di destinazione delle risorse. I dati che scaturiranno dall’indagine geognostica in corso rappresenteranno parte integrante della definizione del progetto con cui si intende ridurre anche il rischio del fenomeno”.

Ora va però chiarito se tali risorse saranno assoggettate al patto di stabilità“.

“Già lo scorso 13 novembre avevo depositato una mozione che impegnava la giunta regionale ad attivarsi per un allentamento del patto di stabilità affinché gli enti locali potessero procedere con interventi di somma urgenza in zone interessate da fenomeni meteorologici straordinari e di dissesto idrogeologico”.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.