Epso: concorso per Traduttori, Unione Europea – scadenza 12 luglio 2016

Epso: concorso per Traduttori, Unione Europea – scadenza 12 luglio 2016

Aperto un nuovo concorso Epso per la copertura di posti di lavoro per Traduttori nelle istituzioni europee.

Il bando Epso è rivolto a laureati interessati a lavorare nell’UE, a Bruxelles e Lussemburgo.

Per partecipare al concorso per Traduttori indetto dall’Epso c’è tempo fino al 12 luglio 2016.

 EPSO CONCORSO PER TRADUTTORI

L‘Ufficio europeo di selezione del personale ha pubblicato, infatti, un bando di selezione, finalizzato alla costituzione di elenchi di riserva a cui le istituzioni europee possano attingere per assunzioni per Funzionari Amministratori Linguistici – Gruppo di funzioni AD5, per la copertura di posti di lavoro in Belgio e in Lussemburgo, presso le istituzioni dell’UE. Il concorso Epso è rivolto, in particolare, al reclutamento di laureati, da impiegare nel profilo professionale di Traduttore di lingua danese, irlandese, croata, lituana o maltese.

POSTI DI LAVORO

I posti di lavoro per traduttori Unione Europea previsti dal concorso Epso sono 144, suddivisi in 2 opzioni, in base alle conoscenze linguistiche richieste ai candidati, di cui la prima prevede 90 assunzioni e la seconda 54, così articolati:
– n. 26 posti per Traduttori di lingua danese;
– n. 62 posti per Traduttori di lingua irlandese;
– n. 14 posti per Traduttori di lingua croata;
– n. 16 posti per Traduttori di lingua lituana;
– n. 26 posti per Traduttori di lingua maltese.

REQUISITI

Possono partecipare al bando per Traduttori i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– godimento dei diritti civili in quanto cittadini di uno Stato membro dell’UE;
– posizione regolare rispetto agli obblighi militari;
– garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere;
– aver completato un ciclo di studi universitari almeno triennale, certificato da un diploma di laurea.

Ai concorrenti si richiedono, inoltre, le seguenti conoscenze linguistiche:
a. per l’opzione 1
– conoscenza corrispondente almeno al livello C2 del QCER – Quadro comune europero di riferimento per la conoscenza delle lingue della lingua danese, irlandese, croata, lituana o maltese;
– conoscenza almeno al livello C1 di 2 lingue tra Francese, Inglese e Tedesco;

b. per l’opzione 2
– conoscenza di livello non inferiore a C2 della lingua danese, irlandese, croata, lituana o maltese;
– conoscenza almeno al livello C1 della lingua inglese, francese o tedesca;
– conoscenza corrispondente aleno al livello C1 del QCER di una delle 24 lingue ufficiali dell’UE (tra le quali, vi ricordiamo, c’è anche la lingua italiana).

ATTIVITA’

I Traduttori si occuperanno di traduzioni e revisioni di documenti a partire da almeno due lingue straniere verso la lingua principale, di effettuare ricerche terminologiche e di contribuire alla formazione e allo sviluppo di strumenti informatici. I testi da tradurre sono, prevalentemente, a carattere politico, giuridico, economico, finanziario, scientifico o tecnico.

ITER DI SELEZIONE

Le selezioni per Traduttori prevedono l’espletamento delle seguenti prove:
Test a scelta multipla su computer, presso uno dei centri accreditati dell’Epso;
Prove di traduzione, presso uno dei centri accreditati dell’Epso;
Assessment Center, della durata di una giornata, presso uno dei Centri di valutazione dell’Epso, presumibilmente a Bruxelles.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono essere presentate, secondo le indicazioni riportate nel bando, entro le ore 12.00 del 12 luglio 2016, tramite le apposite procedure online, raggiungibili dalla pagina web Epso Concorsi, selezionando il concorso di interesse e seguendo il link alla pagina dedicata (cliccando su ‘Maggiori informazioni / More information’).

Una volta visualizzata quest’ultima, è possibile compilare il questionario ‘EU Career, My Career?’, un test di autovalutazione per verificare la propria attitudine ad intraprendere una carriera professionale nell’UE, che non è rilevante ai fini della selezione, e / o accedere direttamente all’area per candidarsi, selezionando la voce ‘Oppure prosegui con la candidatura / Or continue your application’. Vi ricordiamo che per candidarsi occorre registrarsi gratuitamente sulla piattaforma e che è possibile presentare istanza di partecipazione per una sola delle lingue messe a concorso.

BANDO

carriere e selezioni

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.