ERASMUS 2019 – BANDO GENERALE

ERASMUS 2019 – BANDO GENERALE

Titolo

Invito a presentare proposte 2019 – EAC/A03/2018 – Programma Erasmus+

Oggetto

Bando generale 2019 nell’ambito del programma Erasmus+, il programma dell’UE a sostegno dei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport.

Nota: Per partecipare al bando è necessario tenere conto di quanto indicato nel testo del bando e nella “Guida al programma”. La “Guida” è, infatti, parte integrante del bando e fornisce indicazioni dettagliate sulle singole azioni che vengono finanziate, le priorità, il cofinanziamento e la procedura per la presentazione delle proposte di progetto (il link a fondo scheda consente di recuperare la versione in italiano della “Guida”).

Fonte

GUCE/GUUE C 384/4 del 24/10/2018

Ente Erogatore

Commissione europea

Azioni

Sostegno a progetti riguardanti:

Azione chiave 1 – Mobilità individuale ai fini dell`apprendimento:
– Mobilità individuale nel settore dell`istruzione, della formazione e della gioventù;
– Diplomi di master congiunti

Azione chiave 2 – Cooperazione per l`innovazione e lo scambio di buone prassi:
– Partenariati strategici nel settore dell`istruzione, della formazione e della gioventù
Università europee
Alleanze per la conoscenza
Alleanze per le abilità settoriali
– Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore
– Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù

Azione chiave 3 – Sostegno alle riforme delle politiche:
– Progetti nell’ambito del dialogo con i giovani

Attività Jean Monnet:
– Cattedre Jean Monnet
– Moduli Jean Monnet
– Centri di Eccellenza Jean Monnet
– Sostegno Jean Monnet alle associazioni
– Reti Jean Monnet
– Progetti Jean Monnet

Sport:
– Partenariati di collaborazione
– Piccoli partenariati di collaborazione
– Eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro

Beneficiari

In generale, il bando è rivolto a qualsiasi organismo, pubblico o privato, attivo nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. Tuttavia, per ogni singola azione sopra indicata sono ammissibili organismi ben specificati; per conoscere la corrispondenza tra azioni e soggetti ammissibili si rimanda alla “Guida al programma”.

Il bando è aperto a organismi stabiliti nei cd. Paesi partecipanti al programma (voce “Aree geografiche” a fondo scheda). Tuttavia, ad alcune azioni possono partecipare anche organismi stabiliti nei cd. Paesi partner del programma: per conoscere la corrispondenza tra azioni e Paesi ammissibili si veda la “Guida al programma”.
Alle azioni Jean Monnet possono partecipare istituti di istruzione superiore/organismi di tutto il mondo.

Entità Contributo

Variabile a seconda dell’azione (si veda la “Guida”).

Modalità e procedura

Per la presentazione e valutazione delle proposte di progetto si prevede, a seconda dell’azione, una procedura decentrata o centralizzata. Le azioni di ERASMUS+ sono infatti distinte in azioni decentralizzate e azioni centralizzate: le prime vengono gestite a livello nazionale dalle Agenzie nazionali dei Paesi partecipanti al programma, le seconde, invece, vengono gestite a livello europeo dall’Agenzia esecutiva EACEA. La “Guida al programma” dettaglia per ogni azione la procedura a cui è soggetta.

Scadenza

I progetti devono essere presentati per le ore 12:00 (ora di Bruxelles) dei termini indicati di seguito:

Azione chiave 1
– Mobilità individuale nel settore dell`istruzione superiore: 5 febbraio 2019
– Mobilità individuale nel settore dell’IFP, dell’istruzione scolastica e per adulti: 5 febbraio 2019
– Mobilità individuale nel settore della gioventù: 5 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019
– Diplomi di master congiunti: 14 febbraio 2019
Master congiunti UE-Giappone: 1 aprile 2019

Azione chiave 2
– Partenariati strategici nel settore dell`istruzione e formazione: 21 marzo 2019
– Partenariati strategici nel settore della gioventù: 5 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019
Università europee: 28 febbraio 2019
– Alleanze per la conoscenza: 28 febbraio 2019
– Alleanze per le abilità settoriali: 28 febbraio 2019
– Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore: 7 febbraio 2019
– Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù: 24 gennaio 2019

Azione chiave 3
Progetti nell’ambito del dialogo con i giovani: 5 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019

Attività Jean Monnet
Per tutte le azioni: 22 febbraio 2019

Sport
Per tutte le azioni: 4 aprile 2019

Risorse finanziarie disponibili

2733, 4 milioni di euro, così ripartiti:
– Istruzione e formazione: 2503,4 milioni di euro
– Gioventù: 167,7 milioni di euro
– Jean Monnet: 13,7 milioni di euro
– Sport: 48,6 milioni di euro

Aree Geografiche

UE 28 – Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Turchia

Serbia

Paesi specifici/Regioni specifiche – Come specificato nella scheda

ex Repubblica jugoslava di Macedonia

EFTA/SEE – Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Formulari e Documenti

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.