Incentivi ai progetti per le donne – Scadenza 30 novembre 2013

Incentivi ai progetti per le donne – Scadenza 30 novembre 2013

Occupazione femminileIl Comitato Nazionale di Parità e Pari Opportunità nel Lavoro ha formulato anche per l’anno 2013 il “Programma Obiettivo” per incentivare la presentazione di progetti finalizzati a promuovere l’incremento e la qualificazione della occupazione femminile, lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili.

 

Progetti finanziabili:

I progetti finanziabili sono quelli che hanno i seguenti obiettivi:

Occupazione delle giovani donne under 35
Il progetto può essere presentato da datori di lavoro che intendono assumere e formare le neo dipendenti in azienda avvalendosi dell’esperienza di una lavoratrice/lavoratore senior, secondo la logica del “ponte intergenerazionale”.
Il progetto deve prevedere la descrizione del percorso formativo, l’accordo tra le parti e la lettera di impegno all’assunzione da parte del datore di lavoro. L’assunzione deve essere formalizzata all’avvio del percorso formativo in azienda.
 Azioni finanziabili: costi di formazione, di mentoring e affiancamento on the job da parte di una o più risorse senior interne all’azienda.

Reinserimento lavorativo delle donne over 35
Il progetto può essere presentato da datori di lavoro che intendono inserire in azienda donne inoccupate/disoccupate/fruitrici di prestazioni di sostegno al reddito.
Il progetto deve prevedere la descrizione di un percorso formativo atto all’inserimento e/o reinserimento, l’accordo tra le parti e la lettera di impegno all’assunzione da parte del datore di lavoro. L’assunzione deve essere formalizzata all’avvio del percorso formativo in azienda.
Azioni finanziabili: costi di formazione, di mentoring e affiancamento on the job da parte di una o più risorse senior interne all’azienda.

Consolidamento di imprese femminili
I progetti finanziabili devono essere finalizzati al consolidamento di una o più imprese femminili, a titolarità e/o prevalenza femminile nella compagine societaria, attive da almeno due anni, attraverso:
o Studi di fattibilità per lo sviluppo di nuovi prodotti, servizi e mercati anche in settori emergenti;
o Iniziative tra più imprese femminili per la definizione e la promozione di propri prodotti e/o servizi, ad esempio attraverso la fruizione in comune di servizi di supporto anche per l’accesso al credito, la creazione e la promozione di marchi, la creazione e la promozione di sistemi consorziati di distribuzione e promozione nel mercato;
o Formazione manageriale e/o specialistica finalizzata al rafforzamento dell’impresa o di alcune aree dell’impresa.

Scadenza: 30 novembre 2013

Per tutte le informazioni

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2013/10/PROGRAMMA-OBIETTIVO-2013-Occupazione-fmminile.pdf” size=”medium”]Testo integrale del Programma[/button]

 

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.