Marina: concorso per 17 Sottotenenti di Vascello – scadenza 18 gennaio 2016

Marina: concorso per 17 Sottotenenti di Vascello – scadenza 18 gennaio 2016

E’ stato indetto un concorso per la nomina di 17 Sottotenenti di Vascello in servizio permanente nei ruoli normali della Marina Militare.

La selezione è per titoli ed esami e sarà possibile candidarsi al bando pubblico fino al 18 Gennaio 2016.

POSTI A CONCORSO

Di seguito uno specchietto riassuntivo dei posti a concorso per il bando Marina Militare:
6 Sottotenenti di Vascello del Corpo del Genio Navale per l’impiego nel settore infrastrutturale;
2 Sottotenenti di Vascello del Corpo delle Armi Navali;
2 Sottotenenti di Vascello del Corpo Sanitario Militare Marittimo – medici;
1 Sottotenente di Vascello del Corpo di Commissariato Militare Marittimo;
4 Sottotenenti di Vascello del Corpo delle Capitanerie di Porto;
2 Guardiamarina del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Inoltre, si precisa che 1 posto a concorso è riservato al coniuge e ai figli superstiti oppure ai parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio.

REQUISITI

Per essere ammessi al concorso per Sottotenenti di Vascello è necessario non aver superato il giorno di compimento del:
– 40 anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina Militare o dell’Aeronautica Militare che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento;
34 anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell Arma dei Carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento dell’Arma dei Carabinieri; – 32 anno di età se non appartenenti alle predette categorie.

Inoltre i candidati devono possedere anche i seguenti requisiti:
– essere cittadini italiani;
– godere dei diritti civili e politici;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione oppure licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni;
– se concorrenti di sesso maschile, non essere stati dichiarati obiettori di coscienza oppure ammessi a prestare servizio sostitutivo civile;
– non essere stati condannati per delitti non colposi;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– non aver tenuto condotta incensurabile;
– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non danno sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
– essere in possesso di uno dei titoli di studio, specificati nel bando, relativi alla posizione per la quale si inoltra la candidatura.

SELEZIONE

L’iter di selezione prevede la valutazione dei titoli dei candidati, oltre a prove d’esame e di efficienza fisica, nello specifico:
– due prove scritte;
– valutazione dei titoli di merito;
– accertamenti psico-fisici;
– accertamento attitudinale;
– prove di efficienza fisica;
– prova orale;
– prova orale facoltativa di lingua straniera (massimo due lingue).

Maggiori dettagli sulla procedura selettiva sono specificati nel bando.

DOMANDA

La domanda al bando per Sottotenenti di Vascello può essere inoltrata esclusivamente tramite procedura telematica, visitando il sito del Ministero della Difesa – Concorsi Online e consultando la pagina web relativa al concorso.

Per candidarsi è necessario cliccare su ‘Partecipa’ e registrasi al sito web. Si ricorda che la data ultima per inoltrare le domande di ammissione è il 18 Gennaio 2016.

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.