Marina Militare: concorso straordinario 83 Volontari VFP4 – scadenza 3 agosto 2016

Marina Militare: concorso straordinario 83 Volontari VFP4 – scadenza 3 agosto 2016

Aperto un concorso straordinario per il reclutamento di 83 volontari VFP 4 nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina Militare.

Il bando è riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) della Marina Militare, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 3 Agosto 2016.

CONCORSO STRAORDINARIO MARINA MILITARE

Il Ministero della Difesa – Direzione Generale per il Personale Militare ha pubblicato, infatti, un concorso straordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di 83 volontari VFP 4 nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina Militare.

I posti a concorso sono suddivisi tra le seguenti categorie e settori d’impiego del Corpo Equipaggi Militari Marittimi:

  •  44 posti per la categoria Fucilieri di Marina (FCM);
  •  2 posti per la categoria Incursori (IN);
  • 18 posti per la categoria Marinai- settore d’impiego “Sommergibilisti”;
  • 19 posti per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili”.

Si precisa che il 10% dei posti è riservato alle seguenti categorie: diplomati presso le Scuole Militari; assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito; assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare; assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori; assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri; figli di militari deceduti in servizio.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso volontari marina militare i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;
– possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
– non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, oppure prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– aver tenuto condotta incensurabile;
– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
– idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana;
– esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
– non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate;
– non aver partecipato al distinto concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento, per il 2016, di VFP 4, indetto con il Decreto Interdirigenziale n. 23 dell’11 febbraio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale –4a serie speciale– n. 13 del 16 febbraio 2016.

Inoltre, è necessario il possesso di uno dei seguenti attestati o abilitazioni:
– abilitazione anfibia, ove si concorra per la categoria Fucilieri di Marina (FCM);
– attestato di frequenza del corso propedeutico incursore – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per categoria Incursori (IN);
– abilitazione sommergibilista, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Sommergibilisti”;
– attestato di frequenza del corso propedeutico Componente aeromobili con esito favorevole, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili”.

PROCEDURE CONCORSUALI

L’ammissione dei volontari della marina militare sarà subordinata al superamento di una selezione articolata nelle seguenti fasi:
– prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale;
– accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale;
– prove di efficienza fisica;
– valutazione dei titoli.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso straordinario marina militare dovrà essere presentata attraverso l’apposita procedura online, accessibile tramite il portale web dedicato ai concorsi online del Ministero della Difesa. Per poter partecipare al concorso, i candidati dovranno accedere al proprio profilo, scegliere il concorso al quale intendono partecipare e compilare on-line la domanda di partecipazione.

Le istanze dovranno essere inviate al sistema informatico centrale entro il 3 agosto 2016.

Per l’elenco completo della documentazione utile per la candidatura si rimanda alla pagina web dedicata al concorso. Ogni altro dettaglio è specificato nel bando di selezione.

BANDO

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.