REGIONE MARCHE: BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DI SCUOLA SECONDARIA

REGIONE MARCHE: BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DI SCUOLA SECONDARIA

La Giunta regionale, con propria deliberazione n. 59 del 28/01/2019, ha approvato, per i propri residenti, in osservanza alle disposizioni del Ministero per l’Istruzione, per l’Università e per la Ricerca (MIUR), i criteri e le modalità per l’individuazione degli aventi diritto a presentare istanza di accesso alle borse di studio MIUR per l’anno scolastico 2018/2019 e ha determinato l’importo unitario della borsa di studio in € 200,00.
Gli aventi diritto a presentare istanza di accesso alle borse di studio sono le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, iscritti per l’anno scolastico 2018/2019 presso gli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione, il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2019, sulla base della DSU (dichiarazione sostitutiva unica) 2019, riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza non potrà essere superiore ad € 10.632,94, esattamente come per accedere al contributo relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo.
Le studentesse e gli studenti o, qualora minori, chi ne esercita la potestà genitoriale, possono presentare al proprio Comune di residenza l’istanza di accesso alla borsa di studio entro i termini temporali stabiliti dal Comune stesso.

 

Borse di studio MIUR anno scolastico 2018/2019

Con proprio decreto n. 686 del 26/10/2018, il MIUR ha definito i criteri e le modalità per l’erogazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2018/2019.

La Giunta regionale, con propria deliberazione n. 59 del 28/01/2019, ha approvato, per i propri residenti, i criteri e le modalità per l’individuazione degli aventi diritto a presentare istanza di accesso alle borse di studio MIUR per l’anno scolastico 2018/2019 e ha determinato l’importo unitario della borsa di studio in € 200,00.

Gli aventi diritto a presentare istanza di accesso alle borse di studio sono le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, iscritti per l’anno scolastico 2018/2019 presso gli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione, il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2019, sulla base della DSU (dichiarazione sostitutiva unica) 2019, riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza non potrà essere superiore ad € 10.632,94, esattamente come per accedere al contributo relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo.

Le studentesse e gli studenti o, qualora minori, chi ne esercita la responsabilità genitoriale, possono presentare al proprio Comune di residenza l’istanza di accesso alla borsa di studio entro i termini temporali stabiliti dal Comune stesso.

Entro il termine perentorio del 10 maggio 2019 (il termine precedente fissato al 15 marzo 2019 è stato prorogato, su indicazione del MIUR, dall’Amministrazione regionale con DGR n. 322 del 26/03/2019 e con DDPF n. 422/IFD del 28/03/2019), tutti i Comuni dovranno trasmettere alla Regione Marche, dopo averne valutato l’ammissibilità, l’elenco delle istanze ricevute, affinché i competenti uffici regionali possano provvedere a predisporre la graduatoria unica regionale da presentare al MIUR.

Infatti, le borse di studio saranno concesse sulla base di tale graduatoria fino ad esaurimento delle risorse assegnate alla nostra Regione.

I Comuni delle Marche, in collaborazione con le Scuole interessate, dovranno fornire informazioni e assistenza all’utenza, indicando i nominativi e relativi contatti presso i propri uffici a cui far riferimento.

Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca mediante il sistema dei bonifici domiciliati in collaborazione con Poste Italiane S.p.a..

Lo studente avente diritto, o, qualora minore, chi ne esercita la potestà genitoriale, potrà esigere gratuitamente il beneficio, disponibile in circolarità, presso qualsiasi ufficio postale.

I Comuni delle Marche, in collaborazione con le Scuole, provvederanno ad informare i rispettivi utenti/beneficiari in merito alle modalità e ai tempi, che saranno successivamente indicati dal MIUR attraverso i propri canali di informazione, per incassare l’importo corrispondente alla borsa di studio per l’anno scolastico 2018/2019.

 

 

 

Atti regionali e modulistica:

DDPF n.422/IFD del 28/03/2019

DGR n. 322 del 26/03/2019

DDPF n. 132/IFD del 05/02/2019

Allegati al DDPF n. 132/IFD del 05/02/2019

Allegato A1 al DDPF n. 132/IFD del 05/02/2019 in formato ODT

DGR n. 59 del 28/01/2019

Manuale Janet

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.