Università Politecnica delle Marche: concorsi per Amministrativi – Scadenza 27 aprile 2015

Università Politecnica delle Marche: concorsi per Amministrativi – Scadenza 27 aprile 2015

ufficio-computer-320x200L’Università Politecnica delle Marche ha indetto dei concorsi pubblici, per titoli ed esami, per due posti di Tecnico Amministrativo Cat. EP da inserire con un contratto a tempo indeterminato full time presso l’Area tecnica tecnico scientifica ed elaborazione dati e presso l’Area amministrativa gestionale. È possibile candidarsi per le posizioni aperte fino al 27 Aprile 2015.

REQUISITI
Tutti i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti generici:
età non inferiore a 18 anni;

  • cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Tale requisito non è richiesto per i cittadini non italiani di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001 s.m.i.;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • essere in regola con le leggi sugli obblighi militari (per i cittadini soggetti a tale obbligo);
  • non aver riportato condanne penali o interdizione o altre misure che escludano dall’accesso agli impieghi presso Pubbliche Amministrazioni secondo la normativa vigente;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o licenziati per motivi disciplinari, destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lettera d), del T.U. delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con DPR 10.1.1957 n. 3.

Requisiti specifici:

Tecnico amministrativo presso l’area tecnica tecnico scientifica ed elaborazione dati:

  • laurea in ingegneria civile, ingegneria edile, edile – architettura, ingegneria industriale, ingegneria meccanica, architettura e titoli dichiarati equipollenti ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi;
  • laurea specialistica o laurea magistrale conseguite secondo gli ordinamenti previsti dai DD.MM. 509/99 e 270/2004 appartenenti alle classi equiparate alle lauree del vecchio ordinamento ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi ai sensi del D. Interministeriale 9 luglio 2009;
  • abilitazione professionale.

Tecnico Amministrativo presso l’area amministrativa gestionale:

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento previgente al D.M. 509/99;
  • laurea specialistica o laurea magistrale conseguite secondo gli ordinamenti previsti dai DD.MM. 509/99 e 270/2004;
  • abilitazione professionale ovvero qualificazione professionale inerente la professionalità richiesta per la posizione da ricoprire comprovata da un titolo di studio accademico post laurea e / o da attività prestata per non meno di tre anni consecutivi nell’Università e non meno di cinque anni consecutivi in altri enti pubblici o privati, risultante da atti formali dell’Amministrazione / Ente pubblico o privato di appartenenza.

SELEZIONE
L’iter di selezione per le posizioni aperte comprende la valutazione dei titoli dei candidati ed il superamento di prove d’esame, che saranno suddivise in:
– Prima prova scritta: elaborato o quesiti;
– Seconda prova scritta: elaborazione di un atto o nella trattazione e soluzione di uno o più casi inerenti l’applicazione delle conoscenze e capacità caratterizzanti il ruolo. Il test accerterà l’attitudine dei concorrenti alla corretta soluzione sotto il profilo della legittimità, della convenienza e dell’efficienza ed economicità organizzative di questioni inerenti la specifica attività del Servizio Economico Finanziario o del Servizio Sviluppo e Gestione Edilizia;
– Prova orale: accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto Office). Nel corso del colloquio saranno inoltre valutate le attitudini dei candidati a ricoprire il ruolo dal punto di vista delle modalità relazionali e degli aspetti manageriali.
Al termine delle prove d’esame, saranno approvate due graduatorie che verranno pubblicate all’Albo Ufficiale online dell’Università Politecnica delle Marche.

Modalità di presentazione della domanda
Le domande di partecipazione, firmate e redatte secondo gli appositi moduli, dovranno pervenire entro il 27 Aprile 2015 al Direttore Generale dell’Università Politecnica delle Marche – Piazza Roma, 22 – Ancona secondo una delle seguenti modalità:

  • consegnata a mano presso la ‘Ripartizione Concorsi, Formazione, Relazioni Sindacali’ – Via Oberdan, 8 – Ancona, durante gli orari di apertura degli sportelli al pubblico, quindi il lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 11.00 alle 13.00 ed il mercoledì dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 16.30;
  • trasmessa per fax al numero 071 220 2324;
  • spedita via posta all’indirizzo sopra indicato;
  • inviata per via telematica tramite PEC Posta Elettronica Certificata all’indirizzo: protocollo@pec.univpm.it. L’invio potrà avvenire unicamente da altra PEC; non sarà considerata valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata.

Ogni altro dettaglio relativo alle modalità di partecipazione ai concorsi è specificato nei bandi, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.24 del 27-3-2015.

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/04/Bando-Tecnico-Amministrativo.pdf” size=”medium”]Bando Tecnico Amministrativo[/button]

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/04/Domanda-Marche.pdf” size=”medium”]Modulo Domanda[/button]

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/04/Bando-Tecnico-Amministrativo-Gestionale.pdf” size=”medium”]Bando Tecnico Amministrativo Gestionale[/button]

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/04/Domanda-Amministrativo-Gestionale-Marche.pdf” size=”medium”]Modulo Domanda[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.