VODAFONE Bando per Startup – Scadenza 30 aprile 2015

VODAFONE Bando per Startup – Scadenza 30 aprile 2015

bando vodafone download

La Fondazione Vodafone Italia è una fondazione senza scopo di lucro impegnata in attività di servizio e solidarietà, con particolare attenzione alle situazioni di disagio. Nata nel 2002, è attualmente presieduta da Alex Zanardi e, tra le varie attività, finanzia anche progetti volti a favorire accessibilità e inclusione sociale, contribuendo a migliorare la qualità della vita delle persone.

La Fondazione Vodafone Italia ha aperto il bando Think for Social, una iniziativa realizzata in collaborazione con PoliHub,incubatore del Politecnico di Milano, che intende sostenere economicamente progetti innovativi che utilizzano la tecnologia come strumento di sviluppo sociale. A concorso 1milione di Euro per startup, per la concessione di finanziamenti fino a 30mila Euro per i migliori progetti ed altre agevolazioni, rivolti a organizzazioni non profit, studenti di scuola secondaria superiore e università, e partnership tra organizzazioni non profit e imprese.

CHI PUO’ PARTECIPARE

Il bando Think for Social Vodafone è aperto alle seguenti categorie di soggetti:
– Organizzazioni No Profit laiche o religiose, quali organizzazioni iscritte ai registri regionali del volontariato o all’albo nazionale delle ONG o al registro delle ONLUS, oppure cooperative sociali iscritte ai relativi albi regionali, oppure organizzazioni no profit e imprese sociali iscritte all’apposita sezione del registro delle imprese o registrate presso l’Agenzia delle Entrate, oppure startup innovative a vocazione sociale secondo il DL 179/2012, convertito con la Legge 221/2012, in forma singola o associata come ATI, oppure Team di massimo 5 membri maggiorenni che si impegnano a costituirsi in una di queste forme giuridiche;
– Studenti universitari organizzati in team di progetto da massimo 5 membri, regolarmente iscritti all’Università;
– Studenti della Scuola Secondaria di Secondo Grado organizzati in gruppi da non più di 5 componenti, coordinati da un docente;
– partnership tra organizzazioni no profit e micro, piccole, medie e grandi imprese, costituite come Associazione temporanea d’impresa, spinoff aziendali o cofinanziamenti, secondo quanto dettagliatamente indicato nel bando.

Per ulteriori chiarimenti relativi ai soggetti ammissibili e alle caratteristiche specifiche richieste si rimanda a quanto indicato nell’avviso di selezione.

SETTORI DI INTERVENTO

I progetti innovativi presentati devono essere di potenziale impatto sociale per il nostro Paese e, preferibilmente, devono fare riferimento ad uno dei seguenti ambiti:
– salute e benessere, ovvero progetti e servizi alla persona per promuovere la salute e il benessere, migliorare le condizioni di vita delle fasce deboli, sviluppare e sostenere l’e-Health e l’active ageing, e altro ancora;
– cultura e istruzione, con iniziative dedicate a formazione, smart cultural heritage, tutela e valorizzazione dei beni culturali, turismo sostenibile, ecc;
– agricoltura, alimentazione e ambiente, con idee per innovazione e sostenibilità dei prodotti alimentari, per promuovere e tutelare la biodiversità, per utilizzare le risorse ambientali in modo sostenibile, e simili.

FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI

Il bando Vodafone mette a disposizione una dotazione complessiva da 1milione di Euro, per finanziare il lancio e lo sviluppo dei 10 migliori progetti. I vincitori riceveranno i seguenti premi:
– un “seed grant” equity free fino a 30.000 Euro per sviluppare il progetto;
– la partecipazione ad un programma di accelerazione di 4 mesi coordinato da PoliHub, con il supporto di esperti, per potenziare le competenze e attitudini imprenditoriali, e supportare concretamente lo sviluppo del progetto.

La Fondazione Vodafone Italia potrà, inoltre, concedere a progetti particolarmente promettenti e ad alto potenziale un ulteriore “growth grant” equity free, al termine del programma di accelerazione, per sovvenzionarne lo sviluppo e la crescita.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, unitamente alla modulistica scaricabile dalla pagina dedicata al progetto e alla documentazione richiesta dal bando, devono essere presentate, entro il 30 aprile 2015, attraverso l’appositaprocedura online.

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2015/02/Concorso-Vodafone_finanziamenti-per-startup_bando.pdf” size=”medium”]Bando integrale[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.