1 posto autista presso Comune di Piobbico

1 posto autista presso Comune di Piobbico

1 posto autista presso Comune di Piobbico

Occupazione:
Posti disponibili:
1
Scadenza:
16/01/2019
Tipo:
Cittadinanza:
Contratto:
Titolo di studio:

Concorso pubblico, per esami per la copertura di un posto di collaboratore tecnico, autista, categoria B3, a tempo pieno ed indeterminato, da assegnare all’area tecnica. (GU n.99 del 14-12-2018)

Requisiti:
1) cittadinanza italiana (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica). Tale requisito non è richiesto ai cittadini degli stati membri dell’Unione Europea, fatte salve le eccezioni previste nell’articolo 38 del D.Lgs. 165/01. Tali soggetti dovranno, in particolare: – godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di provenienza o di appartenenza; – essere in possesso, eccezion fatta per la cittadinanza, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani; – avere adeguata conoscenza della lingua italiana; – essere in possesso del titolo di studio di cui al numero 12) italiano, oppure del titolo di studio conseguito all’estero per il quale sia stata dichiarata, dall’Autorità competente, l’equipollenza con il titolo di studio italiano richiesto dal presente bando. 2) età non inferiore agli anni 18; 3) idoneità fisica all’impiego, non avere prescrizioni ne limitazioni alle mansioni proprie del profilo. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso, in base alla normativa vigente; 4) godimento dei diritti civili e politici; 5) essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per chi vi è soggetto; 6) non essere stati destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che lo stesso fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti; 7) non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti che comportino, quale misura accessoria, l’interdizione dai pubblici uffici, ovvero condanne, anche per effetto dell’applicazione della pena su richiesta delle parti ai sensi degli articoli 444 e seguenti del Codice di Procedura Penale, per i delitti di cui all’art. 15 della legge 55/90 e s.m.i.; quest’ultima disposizione non trova applicazione nel caso in cui sia intervenuta riabilitazione alla data di scadenza del concorso; 8) conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (art. 37 del D.Lgs. 165/01); 9) conoscenza della lingua inglese (art. 37 del D.Lgs. 165/01); 10) essere in possesso della patente di guida di categoria “D”; 11) essere in possesso della carta di qualificazione del conducente CQC per trasporto persone; 12) essere in possesso del diploma di scuola dell’obbligo.
Dove va spedita la domanda:
Comune di Piobbico – Viale dei Caduti n. 2 – 61046 PIOBBICO (PU) PEC comune.piobbico@emarche.it
Contatta l’ente:
Ufficio tecnico del Comune di Piobbico tel. 0722986225 geom. Monia Ceccarelli. www.comune.piobbico.pu.it
Prove d’esame:
Preselezione. Le prove d’esame riguarderanno le seguenti materie: – nozioni sull’ordinamento degli EE.LL., con particolare riferimento all’Ente Comune; – nozioni generali sulla disciplina del rapporto di lavoro con la P.A., diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici; – nozioni in ordine alla sicurezza sul lavoro e sui luoghi di lavoro e normativa antinfortunistica, in materia di rifiuti, ambiente e protezione civile; – nozioni in materia di Codice della Strada; – nozioni di meccanica con particolare riferimento ai mezzi utilizzabili in cantieri stradali, alla loro manutenzione ed utilizzazione; – nozioni di impiantistica, in particolare impianto elettrici ed idraulici e di illuminazione pubblica, – nozioni di manutenzione del verde pubblico, per operazioni di sfalcio, potatura e trattamenti fitosanitari ed utilizzazione e manutenzione attrezzature da giardinaggio; – nozioni su manutenzione delle strade e della segnaletica stradale verticale e orizzontale; – nozioni relative a operazioni manuali per la manutenzione degli edifici comunali, modeste opere edili, di allestimento locali e facchinaggio, con utilizzo di attrezzature relative; – nozioni su svolgimento di attività cimiteriali (manutenzione del cimitero, inumazioni, tumulazioni, esumazioni, estumulazioni, tenuta dei registri cimiteriali); — PROVA PRATICA La prova pratica consisterà nella verifica, uso e conoscenze dei macchinari e attrezzature di proprietà comunale, nello svolgimento di attività di manutenzione del patrimonio comunale e/o del verde pubblico e/o di attività cimiteriali e nella conduzione dello scuolabus. Il candidato dovrà dimostrare la propria esperienza di conducente in differenti condizioni di traffico e di viabilità nonché la propria padronanza del mezzo nell’eseguire manovre. La prova potrà essere svolta anche mediante la soluzione di casi simulati. — PROVA ORALE: colloquio sulle materie di cui sopra.
Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.