Azioni promozionali settore vino – Scadenza 30 Settembre 2014

Azioni promozionali settore vino – Scadenza 30 Settembre 2014

Vino-rossoObiettivi
Sostegno alle associazioni di produttori per le attività di promozione ed informazione riguardanti i prodotti che rientrano nei sistemi di qualità alimentare
Beneficiari
Possono beneficiare degli aiuti i Consorzi volontari di tutela riconosciuti ai sensi dell’art.19 della Legge 164/92 e loro Associazioni, che rappresentano almeno l’ 8% della produzione viticola regionale rivendicata come DOC/DOCG calcolata come media delle campagne vitivinicole 2010/2011 – 2011/2012 e 2012/2013.
Ambito di intervento
I vini che possono essere ammessi a ricevere il sostegno sono i vini qualificati come DOC, DOCG e IGT ai sensi del Reg. (CE) 1234/07 modificato dal Reg. (CE) 491/09 e del Reg. (CE) 607/09 (di seguito indicati anche come vini di qualità) ed in particolare:
DOCG/DOP
Vernaccia di Serrapetrona
Cònero
Verdicchio di Matelica Riserva
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva
Offida
DOC/DOP
Bianchello del Metauro
Colli Maceratesi
Colli Pesaresi
Esino
Falerio
Lacrima di Morro d’Alba o Lacrima di Morro
Terre di Offida
Rosso Cònero
Rosso Piceno o Piceno
Verdicchio dei Castelli di Jesi
Verdicchio di Matelica
Serrapetrona
I Terreni di Sanseverino
Pergola
San Ginesio
IGT/IGP
Marche
Tipologia degli interventi
Sono ammissibili a contributo i progetti di informazione e promozione dei vini indicati alla misura 1.3.2. del PSR Marche che favoriscono la conoscenza delle qualità di detti prodotti da parte dei consumatori e degli operatori del settore, nonché la loro diffusione e commercializzazione, come di seguito ulteriormente specificato.
I progetti debbono avere una durata di un anno e devono terminare entro il 31 /12 /2015.
Le azioni proposte dai soggetti che presentano domanda devono essere coerenti con le capacità economiche ed organizzative del proponente, adeguate al quadro normativo del settore, esprimere il più possibile le capacità dei soggetti proponenti di connessione alle politiche regionali ed agli scenari economici e sociali in cui vanno ad inserirsi.
Tali azioni si distinguono in:
A. Azioni di informazione
B. Azioni promozionali
C. Azioni promozionali a carattere pubblicitario
Responsabile del procedimento
Il Dr. Andrea Sileoni del Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca della Regione Marche è responsabile del procedimento relativo alla selezione dei progetti relativi alle attività promozionali per il settore vino da ammettere al finanziamento del PSR Marche 2007-2013.

[button link=”http://www.mircocarloni.it/wp-content/uploads/2014/09/Bando-Promozione-vino.rtf” size=”medium”]Bando integrale[/button]

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.