Corte dei conti europea: concorso per 20 Agenti Sicurezza – scadenza 29 Settembre 2017

Corte dei conti europea: concorso per 20 Agenti Sicurezza – scadenza 29 Settembre 2017

La Corte dei conti europea ha indetto un concorso per 20 Agenti di Sicurezza.

Il bando ECA è finalizzato alla formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a Lussemburgo. Previsto uno stipendio di oltre 2.400 Euro al mese, più una indennità mensile di circa 916 Euro.

Per partecipare al concorso Corte dei conti europea c’è tempo fino al 29 settembre 2017.

ECA CONCORSO PER AGENTI CONTRATTUALI

L’ECA – European Court of auditors è l’istituzione dell’Unione europea preposta all’esame dei conti di tutte le entrate e le uscite dell’UE e degli organi che ne fanno parte, per accertarne la sana gestione finanziaria. Durante l’anno, la Corte dei conti europea seleziona, in collaborazione con l’Ufficio europeo per la selezione del personale (EPSO), vari profili per assunzioni presso la propria sede, situata a Lussemburgo. In base alle proprie esigenze, può assumere anche Agenti Temporanei e Agenti Contrattuali.

In questo periodo, ad esempio, è stato bandito un concorso ECA per Agenti di Sicurezza. Il bando ha lo scopo di individuare una lista di riserva di 20 candidati idonei, dalla quale la Corte dei conti potrà attingere per il conferimento di eventuali incarichi di lavoro. Gli inserimenti saranno effettuati nel ruolo di Agente di Sicurezza – gruppo di funzioni (FG) I del personale contrattuale.

REQUISITI

Il bando Corte dei conti europea è rivolto a candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
– cittadinanza di uno Stato membro dell’UE;
– godimento dei diritti civili e politici;
– posizione regolare rispetto agli obblighi militari;
– idoneità alle mansioni da svolgere;
– esperienza documentata di almeno 2 anni in ambito quali sicurezza, sicurezza antincendio, pronto soccorso, sorveglianza e simili;
– buona conoscenza della lingua inglese e di quella francese.

Sarà considerato preferenziale il possesso dei seguenti titoli / qualifiche / certificazioni:
– titoli di sicurezza riconosciuti nel Paese di origine;
– qualifiche / certificati relativi alla sicurezza rilasciati dai servizi di sicurezza interni o dalle forze armate del Paese di provenienza;
– titoli o certificazioni relativi al primo soccorso. 

ATTIVITA’

Il ruolo di Agente di Sicurezza prevede l’espletamento di varie mansioni, tra cui le seguenti:
– controllo degli ingressi nella sede dell’ECA, mediante scanner a raggi X, cancelli di rilevazione e altri dispositivi;
– pattugliamenti su turnazioni;
– assistenza individuale (primo soccorso);
– monitoraggio dei sistemi di sorveglianza e allarme.

CONDIZIONI DI LAVORO

Gli Ufficiali di sicurezza percepiscono una retribuzione base di 2.419,45 Euro lordi al mese, riferita al personale contrattuale del FG I. Poichè lavorano anche in orario notturno, nei fine settimana e nei giorni festivi, e possono essere chiamati in servizio durante i giorni di riposo, oltre al salario percepiscono un indennizzo mensile lordo di 916,81 Euro.

Inoltre possono beneficiare di altre indennità eventualmente previste, e dei piani pensionistici e previdenziali previsti dalle istituzioni dell’UE per i propri dipendenti. Questi ultimi hanno anche la possibilità di iscrivere gratuitamente i propri figli alla European School.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono essere presentate, entro il 29 settembre 2017, attraverso l’apposita procedura online. Il form di candidatura è raggiungibile da questa pagina e va compilato in lingua inglese e francese.

Per visualizzarlo occorre selezionare la voce ‘CALL FOR EXPRESSIONS OF INTEREST Reserve list for security officers – FG I contract staff’, all’interno dell’area ‘Open Positions’. Si aprirà una nuova finestra, all’interno della quale occorre bisogna cliccare sulla voce ‘Apply here’, presente in basso a destra nella pagina, per accedere al modulo telematico e candidarsi.

Alle domande occorre allegare i seguenti documenti:
– lettera motivazionale, di lunghezza non superiore ad una pagina;
– curriculum vitae aggiornato, redatto in formato Europass, di lunghezza non superiore a 3 pagine.

BANDO 

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.