CARLONI CHIEDE A CERISCIOLI TEMPI CERTI PER LE CASETTE DI LEGNO NELLE ZONE TERREMOTATE: “RITARDI INACCETTABILI, CITTADINI LAVORANO IN CONDIZIONI ESTREME”.

CARLONI CHIEDE A CERISCIOLI TEMPI CERTI PER LE CASETTE DI LEGNO NELLE ZONE TERREMOTATE: “RITARDI INACCETTABILI, CITTADINI LAVORANO IN CONDIZIONI ESTREME”.

Immagine1

CARLONI CHIEDE A CERISCIOLI TEMPI CERTI PER LE CASETTE DI LEGNO NELLE ZONE TERREMOTATE: “RITARDI INACCETTABILI, CITTADINI LAVORANO IN CONDIZIONI ESTREME”.

Il consigliere regionale Mirco Carloni (Area popolare) ha presentato oggi un’interrogazione sui tempi e sulle modalità di consegna delle casette di legno nelle zone terremotate. “Serve un impegno certo sulla tempistica per la consegna delle case temporanee, perchè rappresentano l’unica soluzione dignitosa per le persone colpite dal terremoto”. “In questi giorni di emergenza per il maltempo – prosegue Carloni – molte persone, pur di svolgere la propria attività lavorativa, sistemate in rifugi mobili, sono costrette a subire forti disagi causati dalla neve e dal gelo. Il ritardo nell’assegnazione di queste casette è ormai inaccettabile”. Nell’interrogazione viene evidenziato che questo tipo di strutture “possono essere improntate in tempi brevi e almeno un numero adeguato sarebbero dovute essere allestite per gli agricoltori e per tutta la popolazione che, per motivi di lavoro, non ha potuto accettare la sistemazione negli alberghi”. 

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.