CARLONI: “VINTA LA BATTAGLIA SULLA TAGLIA MINIMA DELLA PESCA DELLE VONGOLE”

CARLONI: “VINTA LA BATTAGLIA SULLA TAGLIA MINIMA DELLA PESCA DELLE VONGOLE”

 

VINTA LA BATTAGLIA SULLA TAGLIA MINIMA DELLA PESCA DELLE VONGOLE”

Una grande vittoria per i vongolari. E’ finalmente diventata ufficiale la grande notizia che il mondo della pesca delle vongole marchigiano aspettava da anni. I vongolari potranno pescare le vongole a partire da 22 millimetri. Il Governo italiano, grazie al costante e proficuo lavoro del sottosegretario Castiglione ha ottenuto la modifica della taglia minima per la pesca alle vongole che passa da 25 a 22mm.

Con il Sottosegretario Castiglione più volte abbiamo incontrato gli armatori marchigiani che chiedevano di ridurre la taglia minima di pesca alle vongole! Finalmente la UE ha accettato la proposta di deroga richiesta dal Governo Italiano e ringrazio Giuseppe Castiglione da parte di tutti i Vongolari delle Marche!

In questi anni nonostante si sono avvicendati molti Ministri, l’argomento non era mai stato posto con la stessa nostra determinazione all’attenzione della Commissione Europea, ma grazie al lavoro di Castiglione, del Commissario europeo Vella, del mondo scientifico e dei pescatori si è raggiunto attraverso un percorso condiviso un risultato tanto atteso.

Le 221 imbarcazioni marchigiane da pesca alla vongola, quasi un terzo dell’intera flotta nazionale, da tempo chiedevano con forza questo intervento che da più di dieci anni li penalizzava rendendo praticamente impossibile il loro lavoro.

Questa notizia è un segnale di straordinaria importanza per tutta l’economia marchigiana. Le Marche sono la terza marineria italiana, produce circa il 10% del pescato nazionale ed il settore della pesca delle vongole è uno dei più strategici sia come valore economico, sia in termini occupazionali.

 

 

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.