Tirocini in Cina con Huawei, Miur, Mise – scadenza 27 Novembre 2015

Tirocini in Cina con Huawei, Miur, Mise – scadenza 27 Novembre 2015

imagesE’ in partenza la nuova edizione di Talent Lab – Seeds for the Future, il programma promosso da Huawei, Miur e Mise per l’attivazione di stage in Cina nel settore tecnologico. I tirocini sono rivolti a laureandi e si svolgeranno a Shenzhen, Shanghai e Pechino.

Per partecipare al bando per i tirocini Huawei, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e Ministero Sviluppo Economico c’è tempo fino al 27 novembre 2015.

STAGE IN CINA

E’stato pubblicato, infatti, il bando 2016 relativo al progetto Talent Lab – Seeds for the Future, promosso da Huawei, nota azienda attiva nell’ambito dell’ICT, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato all’attivazione di 15 tirocini in Cina, presso l’headquarter del Gruppo. L’iniziativa mira a selezionare laureandi italiani, con percorso di studi inerente a tecnologia e innovazione, da inserire in vari programmi di formazione e lavoro Huawei, con viaggio e stage finanziati dall’azienda. Al termine del percorso formativo, ciascun tirocinante potrà, inoltre, partecipare a un seminario di aggiornamento organizzato dal Mise, sviluppando un case study dedicato a una delle aziende coinvolte.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Talent lab per stage in Cina i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’UE;
– essere iscritti al secondo anno di laurea specialistica presso le facoltà di Ingegneria delle Telecomunicazioni, Informatica o Elettronica;
– conoscenza della lingua inglese corrispondente almeno al livello B2 del QCER – Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, comprovata dal possesso del certificato Toefl, conseguito con punteggio non inferiore a 105, o di certificazioni equivalenti.

PERCORSI FORMATIVI

I tirocini Huawei – Miur – Mise previsti dal bando Talen Lab saranno attivati nel mese di gennaio 2016 e prevedono tre tappe:
Shenzhen, per partecipare a training tecnici e visitare gli impianti di produzione Huawei;
Shanghai, per visitare il Centro Globale di Ricerca e Sviluppo dell’azienda;
Pechino, per effettuare una visita all’Università e scambiare esperienze con gli studenti cinesi, e per partecipare ad una cerimonia presso l’Ambasciata italiana, durante la quale searanno consegnati i certificati di partecipazione allo stage in Cina.

La formazione sarà articolata in lezioni in aula, esercitazioni pratiche, lezioni multimediali e simulazioni di problem solving.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono essere presentate, unitamente ad una lettera di motivazione, redatta in lingua inglese, della lunghezza massima di una pagina, e di almeno una lettera di supporto di un accademico o di una persona rilevante nel settore imprenditoriale e / o pubblico, entro il 27 novembre 2015, data di scadenza del bando, attraverso l’apposita procedura online.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 112Kb) relativo al progetto Talent Lab per svolgere tirocini in Cina.

Next Post:
Previous Post:
This article was written by

Consigliere Regionale, Assemblea Legislativa delle Marche.